Alcuni giovani russi sfidano gli automobilisti più indisciplinati

Un gruppo di ragazzi ferma gli automobilisti che meno problemi hanno a violare il codice della strada. Le reazioni sono censurabili.

Stop a Douchebag è il nome di un movimento giovanile russo, il cui obiettivo consiste nel sensibilizzare gli automobilisti a rispettare le più banali e scontate regole del Codice della Strada. I metodi sono piuttosto energici, come del resto testimonia il nome scelto: Stop a Douchebag può essere tradotto come Ferma il cog**one. I loro video sono cliccatissimi.

Documentano l’arroganza e la strafottenza di alcuni automobilisti russi, privi di buon senso e muti quando costretti a pronunciare parole di pentimento. Qualche giorno fa è stata pubblicato il 17° episodio della loro mini-serie. E’ ambientato lungo una strada pedonale ed un marciapede, in cui molti si infilano nonostante sia proibito e sconsigliato per la sicurezza dei passanti. Alcuni si pentono e tornano indietro, mentre altri – soprattutto donne – continuano imperterriti e cercano persino di investire i ragazzi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: