Come lanciarsi da un'auto in corsa

Ce lo spiega uno stuntman. E' fondamentale scegliere la giusta velocità, mantenere una certa posizione e rotolare sulla schiena.

stuntman_in_car

Adam Kirley è un nome pressoché sconosciuto anche ai più entusiasti appassionati della settima arte. Eppure Kirley ha recitato in ben sessantadue pellicole, compresi alcuni blockbuster come Lara Croft: Tomb Raider - La culla della vita, Batman Begins, V per Vendetta e Munich. Perché allora nessuno ricorda il suo volto? Perché Kirkley è uno stuntman, uno di quei coraggiosi che saltano dalle finestre o che restano appesi ad un elicottero. Questo specialista ha deciso di rispondere ad una domanda a cui tutti noi cercavamo una risposta: come ci si lancia da una vettura in corsa? Lo ha spiegato per mezzo di un articolo sul magazine Mr Porter, ripreso da Il Post.

Innanzitutto sarà fondamentale diminuire la velocità a cui l’auto procede. Non dovete però tirare il freno a mano, in quanto la successiva perdita di stabilità rende l’auto meno governabile: lanciandovi fuori, rischiereste solo di finire sotto le ruote. Siete in pericolo? Trovate un espediente e fate rallentare chi guida, poi saltate giù. Kirkley suggerisce poi di ripararsi, imbottendo ad esempio i pantaloni con spessi giornali. Lui, che è uno stuntman, utilizza invece un’imbottitura apposita. Il terzo consiglio è di guardare la strada. Innanzitutto per scorgere eventuali ostacoli, ma anche per scegliere il momento propizio: è più indicato gettarsi fuori dall’abitacolo in prossimità di una curva, affinché la forza centrifuga vi spinga più lontano dall’auto.

Tale considerazione è valida solo quando la direzione della curva è opposta a quella in cui si siede: il passeggero anteriore dovrà buttarsi non appena la strada piega verso sinistra. Senza un’attrezzatura specifica, inoltre, le possibilità di sopravvivenza si riducono drasticamente a velocità superiori i 50-60 km/h. Kirkley consiglia poi di assumere una posizione raccolta e di lanciarsi quanto più possibile vicino al pavimento dell’auto. Non bisogna gettarsi appoggiando mani o gambe per prime. E’ invece opportuno mettere i pugni sotto il mento, unire i gomiti e portare il mento verso il torace, cercando quanto più possibile di atterrare con la parte della schiena compresa fra le spalle ed il sedere. Non bisogna lanciarsi di spalle, pena il rischio di rompersele. Ultimo consiglio: aprite la portiera e datevi una spintarella, lanciandovi con la schiena rivolta verso la direzione di marcia.

In questo modo atterrerete senza troppi danni e potrete rotolare via. Dovete continuare a rotolare il più possibile e con la maggior superficie del vostro corpo, in maniera da disperdere l’energia. Ricordate: voi siete sul lato destro della macchina, quindi dovete saltare fuori con la spalla sinistra verso il terreno e poi girarvi sulla spalla destra. Da questo momento in poi potrete iniziare a rotolarvi. E’ fatta!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: