Dieci minuti e dieci manovre per uscire da un parcheggio

Uno studente cinese si attira gli sberleffi della rete per non essere riuscito ad uscire da un parcheggio che non sembrava presentare grosse difficoltà. E' davvero il peggior automobilista cinese?

Siamo certi che i carrozzieri guarderanno con un pizzico di fastidio e risentimento ai nuovi dispositivi di assistenza al parcheggio. Sistemi come l’IntelliSafe eviteranno diverse situazioni paradossali come quella di un automobilista russo, a cui non bastano due spazi e quattordici manovre per posteggiare la sua vettura. Ancor più grottesco fu il tentativo di chi guidava questa Opel Corsa, che impiega ben 4 minuti per uscire da un parcheggio che non sembra presentare alcuna difficoltà.

Queste figuracce però non imbarazzano solo i conducenti meno smaliziati: vi abbiamo mostrato anche lo scivolone del proprietario di una Ferrari F12berlinetta, che ha scheggiato il paraurti mentre stava uscendo in retromarcia da un parcheggio. La casistica di guidatori diversamente abili si arricchisce di un nuovo esempio. Protagonista è uno studente cinese, incapace di uscire da un parcheggio nonostante lo spazio a disposizione fosse piuttosto generoso.

Il ragazzo si è quindi accanito contro la Volkswagen Golf parcheggiata di lato, procurandole danni al corpo vettura ed obbligando le autorità a punirlo in maniera decisamente severa: il sito ODN rivela non solo che la Polizia gli ha ritirato la patente, ma che lo ha addirittura arrestato per danneggiamenti. A ciò si aggiunge la vergogna per essere diventato quello che tutti gli organi di informazione considerano ormai il peggior automobilista cinese.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: