Prezzi benzina: a Palermo la media è di 1,649 euro al litro

Scende nuovamente il prezzo a livello nazionale ed il calo dovrebbe proseguire anche ad inizio dicembre

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:39:"Benzina Palermo 17 ottobre: 1,749 €/l";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2264:" Prezzi-Benzina-foto-620x350

Chiudiamo il mese di novembre della nostra rubrica settimanale sui prezzi dei carburanti facendo tappa nell’estremo sud dell’Italia, a Palermo. Il capoluogo siciliano ha una media di 1,649 euro al litro per la benzina verde, sempre grazie a prezzibenzina.it, con un deciso calo del costo, rispetto all’ultima nostra rilevazione dello scorso 17 ottobre (1,749 euro al litro). Il distributore più economico è la Q8Easy di Via Laudacina sia per la verde (1,582 euro/litro) che per il diesel (1,498 euro/litro), mentre per fare Gpl conviene recarsi all’Ip di Viale Regione Siciliana Sud Est, dove si può fare rifornimento con 0,680 euro al litro.

Come negli ultimi due mesi, anche questa settimana ha portato notizie positive anche analizzando la situazione a livello nazionale. Il mancato taglio del tetto produttivo dell’Opec di ieri ha avuto subito un riscontro positivo, con un ribasso di 1,5 euro/litro su verde e diesel da parte di Eni nella giornata odierna e la prossima settimana, a meno di un improbabile rimbalzo dei mercati, anche tutte le altre compagnie dovrebbero allinearsi. Le medie nazionali servite sono oggi di 1,713 euro/litro per la verde (1,720 una settimana fa), 1,641 per il diesel (1,642) e 0,691 per il Gpl (0,692).

Entrando nel dettaglio delle varie compagnie, il prezzo medio praticato della benzina va oggi dall'1,688 euro/litro di Eni all'1,713 di Q8 (no-logo a 1,550), mentre per il diesel si passa dall'1,612 euro/litro di Eni all'1,641 di Tamoil (no-logo a 1,460). Il Gpl, infine, è compreso tra 0,669 euro/litro di Shell e 0,691 di IP (no-logo a 0,657). Le punte massime, registrate in alcune zone del nostro Paese, sono per la verde fino a 1,774 euro/litro, il diesel a 1,696 e il Gpl a 0,711.

";i:2;s:2030:"

Benzina Palermo 17 ottobre: 1,749 €/l

distributorebenzina

Il nostro classico appuntamento sui prezzi dei carburanti oggi fa tappa in Sicilia e precisamente a Palermo: nonostante i forti ribassi, di cui parleremo, a livello nazionale, resta sempre decisamente caro fare benzina sull’isola, tanto che la media è di 1,749 euro al litro, la più alta registrata sinora nei nostri focus italiani. Sono due i distributori più economici di verde, ad 1,673 euro al litro: entrambi Q8Easy, uno in Viale Margherita di Savoia e l’altro Viale Nicoletti. Come riporta prezzibenzina.it, sempre gli stessi sono i meno cari anche per il diesel (1,557 €/l), mentre il Gpl è più conveniente farlo all’Ip di Viale Regione Siciliana (0,722 euro/litro).

La debolezza dei mercati internazionali, come dicevamo, ha portato ad un’importante discesa dei prezzi a livello nazionale, nel corso di tutta la settimana. Oggi Eni, Tamoil, Esso e TotalErg hanno calato i loro costi e le medie al servito, secondo il consueto rilevamento di Quotidiano Energia, sono scese notevolmente: la benzina verde è ora a 1,763 euro al litro (1,782 una settimana fa), il diesel a 1,678 euro/litro (1,695) ed il Gpl a 0,696 €/l (0,714). Si tratta di uno dei ribassi più importanti dell’ultimo periodo nel nostro Paese.

Entrando nel dettaglio delle varie compagnie, il prezzo medio praticato della benzina va oggi dall'1,745 euro/litro di Eni all'1,763 di Q8 (no-logo a 1,608). Per il diesel si passa dall'1,654 euro/litro di Esso all'1,678 di Tamoil (no-logo a 1,523), mentre il Gpl è compreso tra 0,695 euro/litro di Shell e 0,712 di IP (no-logo a 0,696). Le punte massime, registrate in alcune aree del nostro Paese, sono per la verde fino a 1,813 euro/litro, il diesel a 1,724 e il Gpl a 0,738.";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail