Sergio Marchionne: Il salone di Milano si farà. E Fiat sarà presente

La Fiat 500X sarà prodotta anche in Cina, il Lingotto parteciperà in forma ufficiale al Milano Motor Show e la spyder in collaborazione con Mazda arriverà fra poco più di un anno. Questi i passaggi salienti dalla conferenza di Marchionne.

2014_sergio_marchionne

E’ terminato pochi minuti l’intervento di Sergio Marchionne al salone di Parigi. L’amministratore delegato FCA ha esordito ponendo l’accento sulle difficoltà riscontrate dalle aziende automobilistiche nel sostenere i costi legati allo sviluppo di tecnologie a favore dell’ambiente, facendo sue le lamentele già espresse da Martin Winterkorn: l’ad Volkswagen ha spiegato come un 1 grammo in meno di CO2 costi all’azienda che amministra ben 100 milioni di euro.

Secondo Marchionne i costi aumenteranno in maniera di molto superiore rispetto ai benefici, e le aziende automobilistiche non possono sostenere investimenti così gravosi: a suo dire questa situazione potrebbe influire sui prezzi delle future vetture. Marchionne ha poi dedicato alcune battute sul tema del car sharing, spiegando come il tema sia di estremo interesse ma ancora da approfondire. Il manager conferma poi il salone dell'auto di Milano e dà per sicura la presenza del Lingotto. Non sono mancate poi alcune domande inerenti al prodotto.

Il manager ha spiegato che fra il termine del 2015 e l’inizio del 2016 verrà lanciata la spyder realizzata insieme a Mazda, che la Fiat 500X verrà prodotta anche in Cina e che la Jeep Renegade avrà un impatto notevole sul mercato brasiliano. Infine una battuta su Ferrari: sarà proprio Marchionne ad occuparsi direttamente dell’attività sportiva.

I passaggi salienti della conferenza di Sergio Marchionne

Sergio Marchionne sta parlando in questo momento delle prospettive legate al gruppo FCA. Ecco i punti salienti del suo discorso.

- Spero che l'euro continui a scendere. Stappiamo lo champagne se il cambio euro/dollaro si attesta ad 1.

- L'arrivo di Jeep in Brasile è un fatto nuovo e cambierà il loro mercato.

- Resto contrario agli incentivi: preferiscono non averli.

- Della Valle mi dà della sola? Da uno scarparo è un complimento. Io non mi sono minimamente offeso.

- Fra il termine del 2015 e l'inizio del 2016 arriverà la spider in collaborazione con Mazda.

- In settembre Chrysler ha sorpassato Toyota negli Stati Uniti. E' un risultato fondamentale anche in ottica borsistica.

- La Fiat 500X? Mi aspetto di vendere tutte quelle che possiamo produrre. Dal 2016 verrà costruita anche in Cina

- Luca di Montezemolo ha volto un grandissimo lavoro con Ferrari. Rimane il problema della gestione sportiva, che dà fastidio a me come a Luca. Ci sono tante cose da fare. Mi occuperò personalmente dell'ambito sportivo.

- Ai saloni attribuisco un valore enrome, in quanto sono l'unica occasione nella quale i produttori convergono e nel quale pubblico ha l'occasione di vedere tutti modelli. In questo momento il salone Milano si sta rilanciando, a cui Fiat parteciperà.

- Smentisco che lo stabilimento di Tychy (Polonia) sia in vendita.

- Condivido le preoccupazioni di Winterkorn in materia di CO2. (L'amministratore delegato Volkswagen si è lamentato sostenendo che ogni 1 grammo di CO2 risparmiato costa alle case 100 milioni di euro).

- Il costo della ricerca è troppo elevato perché le case riescano a sostenerlo da sole.

- Ritengo il car sharing una prospettiva interessante, anche se a lungo termine. Il modello di business è ancora troppo complesso.

- Lanceremo 7 nuovi modelli per arrivare a 400.000 vetture/anno.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: