Con l'Avtoros Shaman 8x8 andrete letteralmente ovunque

La russa Avtoros ha presentato di recente lo Shaman 8x8, veicolo ad otto ruote sviluppato per marciare su qualsiasi terreno.

Non sappiamo quale descrizione sia a loro più congeniale (fuoristrada? Mezzi d’assalto? Veicoli militari?), ma automobili grandi e grosse come lo Shaman 8×8 rappresentano ormai una sorta di costante nel mercato automobilistico. Solo negli ultimi mesi abbiamo scritto del Carbon Motors TX7 MMV, dell'ULV e del CAMI Amphibious Responder, vetture dai contenuti tecnici ben superiori alla media e destinate a svolgere pressoché qualsiasi tipo di mansione.

Questa nicchia si arricchisce ora dell'Avtoros Shaman 8x8, un bestione lungo 6 metri, alto 3 metri, largo 2.5 metri e pesante 2.5 tonnellate. E’ costruito dalla russa Avtoros e può andare letteralmente dovunque, in virtù di un’altezza da terra assai generosa (45 centimetri). La configurazione meccanica è decisamente inusuale: lo Shaman monta di serie un 3.0 a gasolio da 146 CV, ma in opzione sono disponibili due motori da 178 CV e 240 CV. Queste due unità dovrebbero regalargli una velocità massima superiore agli 80 km/h dichiarati per la variante mono-motore.

La trasmissione è manuale a 6 rapporti, il posto di guida si trova al centro e la trazione integrale permette di scegliere fra tre modalità: lo schema On Road rende motrici solo le quattro ruote anteriori, la modalità Off Road integra le quattro ruote posteriori sterzanti e l’opzione Crab Mode introduce la trazione integrale, che permette a sua volta di affrontare pendenze di 45° o di trainare un carrellino da 1.5 tonnellate (più sette passeggeri). Lo Shaman 8x8 può viaggiare anche nell’acqua, dove raggiunge i 7 km/h.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: