McLaren 650S Spider: immagini e caratteristiche tecniche

McLaren completa la gamma 650S e presenta al salone di Ginevra la variante Spider, più pesante di 40 chili rispetto alla coupé. A livello tecnico non sono previsti aggiornamento: il V8 eroga 650 CV e 678 Nm.


La McLaren 650S Spider rappresenta un’alternativa per quegli appassionati che non ritengono sufficienti le già elevatissime prestazioni della 12C. I tecnici di Woking hanno quindi puntato il mirino contro la Ferrari 458 Speciale e realizzato una vettura a metà strada fra le 12C e P1, dedicata agli amanti della pista, leggera ed equipaggiata con particolari di stampo racing. Il motore V8 biturbo da 3.8 litri raggiunge in questa variante i 650 CV e 678 Nm. Il picco di potenza è disponibile a 7.250 giri/minuto, mente il valore di coppia viene erogato a 6.000 giri/minuto. Il cambio resta a doppia frizione ed a sette marce, così come la vasca in carbonio Carbon Fibre MonoCell non viene sottoposta ad alcuna miglioria.

La 650S Spider accelera da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti, copre lo 0-200 km/h in 8.6 secondi e raggiunge la velocità massima di 329 km/h. Lo 0-300 km/h viene portato a termine in 26.5 secondi, mentre il quarto di miglio è pratica risolta in 10.6 secondi (222 km/h la velocità d’uscita). Non meno impressionati i valori di frenata: per il 100-0 km/h sono necessari 30.7 metri, mentre per fermarsi da 200 km/h e 300 km/h bastano rispettivamente 124 metri e 273 metri. La sportiva di Woking consuma 11.7 l/100 km e produce 275 g/km di CO2. Pesa 1.370 chili e si rivela di 40 chili più pesante della coupé, per effetto del meccanismo che regola l’apertura del tetto.

Quest’ultimo si articola in due elementi, può essere azionato fino alla velocità di 30 km/h e completa il proprio movimento in 17 secondi. Il lunotto è riscaldato ed opera in maniera indipendente dal tetto, di modo che può essere ripiegato anche quando il tettuccio è in posizione. La McLaren 650S Spider offre di serie l’impianto frenante con dischi in materiale composito, la radio digitale DAB, i comandi vocali, i pneumatici Pirelli P Zero Corsa (su cerchi da 19 pollici) ed i rivestimenti in Alcantara. Debutta infine la nuova colorazione Tarocco Orange. E’ stata presentata al salone di Ginevra.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Salone di Ginevra

Il salone di Ginevra è una delle tre principali rassegne europee dedicate al settore delle quattro ruote, l’unica a cadenza annuale: le esposizioni di Parigi e Francoforte – il primo ad inizio ottobre, il secondo a metà s [...]

Tutto su Salone di Ginevra →