Chevrolet: oltre 50.000 Cruze in tre mesi negli USA

Chevrolet Cruze

Il pubblico americano pare gradire: la Chevrolet Cruze, secondo quanto dichiarato oggi dalla casa, venderà nel primo trimestre del 2011 oltre 50.000 esemplari sul mercato USA, ottenendo numeri importanti peraltro proprio negli stati dove vanno più forti le auto straniere, come California, New York e Florida.

I motivi d'acquisto citati più spesso dai clienti sono due: la linea e i consumi contenuti. Chevrolet sottolinea orgogliosamente come addirittura i due terzi dei clienti della Cruze non avessero mai acquistato una vettura del marchio prima d'ora. Insomma, anche sul mercato statunitense la scommessa della world car pare vinta.

Si tratta di una considerazione importante, in primo luogo per i volumi che negli USA si possono ottenere, in secondo perché proprio su un banco di prova così specifico in molti aspettavano di vedere i primi riscontri commerciali di un modello che -al di là di piccole differenze regionali- è stato pensato per essere venduto in tantissimi mercati sparsi nei vari continenti.

Chevrolet Cruze
Chevrolet Cruze
Chevrolet Cruze
Chevrolet Cruze

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: