My Track Technology: il serpente-cingolato che va anche di traverso!

L'MMT è un cingolo a motore (elettrico), a cui si possono collegare uno o più slitte per il trasporto di persone o oggetti. Il suo conducente può anche improvvisare dei traversi!

Il progettista ed inventore canadese Yvon Martel ha recentemente ultimato il primo esemplare del MTT-136, mezzo di trasporto dalle forme ‘rettiloidi’ e sviluppato per viaggiare con estrema naturalezza anche su terreni coperti da neve fresca. Il My Track Technology rappresenta una sorta di slitta ad alte prestazioni. E’ composto da una ‘motrice’ e da alcuni moduli, collegabili l’uno all’altro e deputati al trasporto di passeggeri o di materiali.

L’unità di testa prevede un cingolo ed un motore elettrico, le cui specifiche variano in funzione delle esigenze del cliente: l’autonomia dichiarata spazia così dai 40 chilometri ai quasi 200, mentre il tempo di ricarica oscilla fra il quarto d’ora e le otto ore. La massa dell’unità a motore si attesa sui 130 chili. Le funzioni dell’MTT-136, a giudicare dal video, non rimangono circoscritte agli ambienti in cui è presente neve o ghiaccio.

Il suo proprietario può infatti utilizzarlo sull’erba ed anche sulla terra, quale generatore a cui collegare uno strumento per il fai-da-te e come mezzo di trasporto a cui collegare due snowblade. Nel caso sia collegato ad una vasca in plastica… beh, si possono anche improvvisare traversi!

  • shares
  • Mail