GM Futurliner: un esemplare del 1941 è trasformato in carro attrezzi!

Il Futurliner è stato utilizzato da General Motors durante la Parade of Progress, manifestazione utile per esporre gli ultimi ritrovati in materia di scienza e tecnologia. Un esemplare ha di recente vestito i panni del carro attrezzi.

Un GM Futurliner del 1941 diventa carro attrezzi!

Era il 1940 quando General Motors affidò al responsabile del centro stile un progetto decisamente affascinante: disegnare un autocarro. Harley Earl si mise quindi all’opera e realizzò il Futurliner, veicolo d’impronta futuristica e strumento con il quale appoggiare la Parade of Progress. Quest’ultima fu un evento organizzato da GM e Charles F. Kettering, uno show itinerante e dal carattere divulgativo, grazie al quale esibire ai cittadini incontrati lungo il percorso gli ultimi ritrovati in materia di scienza e tecnologia. La prima edizione si tenne nel 1936 e l’ultima venne organizzata 20 anni dopo, ma il suo successo venne frenato dallo scoppio della II Guerra Mondiale.

Il Futurliner debuttò per sostituire l’imponente e fascinosissimo Streamliner, a cui evidentemente si ispira. Ciascuno dei 12 esemplari è lungo 10 metri, largo 2.4 metri ed alto ben 3.5 metri, pesa 13 tonnellate ed utilizza un motore quattro cilindri a gasolio, abbinato ad una trasmissione manuale a quattro rapporti. Il serbatoio può contenere ben 340 litri di carburante. GM ne lanciò due serie: la prima risale al periodo 1940-1946 e la seconda al periodo 1953-1956. La MkII si caratterizza per il nuovo motore sei cilindri 5.0, di provenienza GMC, abbinato ad una trasmissione Hydramatic con un doppio rapporto al ponte.

Il GM Futurliner ha saputo ritagliarsi anche una propria credibilità in ambito collezionistico, se è vero che l’esemplare numero 11 passò di mano sette anni fa per ben 4 milioni di dollari. E’ di questi giorni la notizia che un appassionato di Long Beach (California) ha messo in vendita la sua vettura. E’ la numero 5, risalente al 1941 e trasformata in superlativo carro attrezzi, privo cioè della sezione posteriore e munita di un portellone posteriore apribile in due sezioni. E’ in vendita per 1.25 milioni di dollari, equivalenti a 910.000 euro.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: