BMW 2002tii: in vendita l’esemplare di uno fra i componenti dei Green Day

Il restauro della sportiva BMW è stata effettuato in maniera decisamente conservativa. Armstrong ha voluto solo rimpiazzare il cambio manuale, sostituito da una trasmissione automatica.


Il leader del gruppo musicale Green Day ha messo in vendita la sua BMW 2002ti del 1972. L’auto ha percorso solo 9.000 chilometri, è nella colorazione Night Metallic Blue ed utilizza il motore quattro cilindri in linea M10, da 2 litri, per cui viene dichiarata una potenza di 120 CV. Billie Joe Armstrong ha ordinato che la vettura fosse restaurata in maniera decisamente sobria ed attinente. Cambiano solo il volante (ora di marca Nardi), i cerchi in lega da 15 pollici (Panasport) e parte dei gruppi ottici, mentre l’impianto audio Pioneer HD si interfaccia con amplificatori Focal. La modifica più sostanziale riguarda il gruppo trasmissione.

Armstrong ha sostituito il cambio manuale a cinque rapporti con un automatico Getrag, che ritiene più indicato per guidare lungo le strade della California. L’annuncio di vendita include anche una chitarra Fender autografata dall’artista. La coupé bavarese fu lanciata nel 1068 e si affiancava alla 1602, che utilizzava invece un motore da 1.6 litri. Il motore 2.0 era disponibile n due alternative di potenza (100 CV e 120 CV), mentre dal 1973 fu introdotta anche la versione Turbo (170 CV). E’ stata la prima automobile turbo realizzata da BMW e da un’azienda costruttrice europea.

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →