Nuova Citroën C4: tutte le foto e le informazioni ufficiali

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Come di consueto, a seguito della prova su strada, anche per la nuova Citroën C4 torniamo a occuparci del modello che ne è stato protagonista, con tutte le foto e le informazioni ufficiali ad esso relative. La nuova media francese porta al debutto una importante novità: lo start&stop di ultima generazione sulla 1.6 e-HDi da 110 CV, versione che emette solo 109 g/km di CO2 (più in là arriverà una motorizzazione da 99 g/km) e che grazie al sistema costituito da eBooster e alternatore-starter (la vettura dunque non riparte sfruttando il motorino d'avviamento) richiede solo 0,4 s per essere riavviata.

Chiaramente, il bagaglio di innovazioni dell'auto non si esaurisce qui, ma comprende una serie di idee interessanti, in ambito di materiali (il 15% della vettura è costituito da componenti ecologici), e soprattutto sicurezza. Tra i dispositivi degni di nota vanno segnalati il sistema di sorveglianza dell'angolo morto, il cruise control con memorizzazione delle velocità impostate per i vari tipi di strada (fino a 5 valori diversi), e l’innovativo Citroën eTouch che permette di effettuare chiamate d'emergenza e di localizzare il veicolo in caso di necessità di soccorso, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Prodotta in serie a Mulhouse dopo aver affrontato oltre 2.000.000 di km di collaudi stradali, la nuova C4 sarà lanciata sul mercato entro fine 2010. La vettura sarà disponibile in dieci tinte e con una vasta gamma di cerchi in lega, con misure da 16" a 18".

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali


Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Non solo istanze di miglioramento della sicurezza attiva dietro il progetto dunque, ma anche attenzione a possibilità di personalizzazione e qualità percepita: grande attenzione è stata posta nella realizzazione delle giunzioni (per l'assemblaggio è stata sfruttata la saldatura laser, prima assoluta per PSA Peugeot Citroën) e nella scelta dei materiali: trovare plastiche di qualità scadente in quest'abitacolo, è davvero difficile. A contribuire alla più che buona impressione generale ci pensano i dettagli in metallo e alcune chicche come lo scenografico quadro strumenti.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

La nuova C4 è cresciuta molto poco rispetto alla prima generazione: 4,33 m di lunghezza (+ 5 cm), 1,79 m di larghezza (+ 2 cm) e 1,49 m d'altezza (+ 3 cm). Nonostante ingombri che la collocano in pieno segmento C, il bagagliaio misura la bellezza di 408 litri, il nuovo record della categoria. Se la vecchia C4 con i suoi 320 litri soffriva non poco la concorrenza, qui, anche grazie ad una forma del tutto regolare, e alla soglia di carico bassa, la situazione si è completamente capovolta.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Nell'abitacolo fa poi la sua comparsa un vano refrigerato chiuso da un pannello scorrevole che può contenere fino a 4 bottiglie da 50 cl e che dispone di un cassettino estraibile posizionato davanti ai terminali di connettività. Un secondo vano sotto il bracciolo anteriore prevede una presa da 230 V. Non mancano l'ingresso USB e varie prese da 12 V, tra cui una nel bagagliaio.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Per quanto riguarda il telaio, la nuova C4 utilizza un avantreno pseudo-McPherson e un nuovo retrotreno a traversa deformabile. La servoassistenza è di tipo idraulico. Per le sospensioni sono inoltre previste diverse regolazioni (sul piano di flessibilità delle molle e rigidezza delle barre stabilizzatrici) in base alla motorizzazione.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Tra i tanti dispositivi di assistenza alla guida, vanno segnalati il ripartitore elettronico di frenata, l'aiuto alla frenata d’emergenza e ovviamente l'ESP con controllo di trazione. Non bisogna poi dimenticare l'assistenza alla partenza in salita, l’avviso di superamento della linea di carreggiata, i fari bi-xeno ad orientamento intelligente e l'Easy Parking System. La vettura, che ha già ottenuto cinque stelle nei crash EuroNCAP, è inoltre dotata di serie di sei airbag.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Sempre in tema di "hi-tech", il sistema di sorveglianza dell’angolo morto sfrutta gli ultrasuoni. Composto di quattro sensori posti nei paraurti anteriore e posteriore, è attivo tra 12 e 140 km/h, e controlla una zona che si estende per 5 m dietro il paraurti posteriore e fino a 3,5 m a lato della vettura. Ancora: gli stessi fendinebbia sono dotati di funzione di cornering, che può essere attivata in due modi: all'inserimento dell’indicatore di direzione o quando l'angolo volante raggiunge 60°.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Per aumentare il comfort del modello, Citroën non ha certo risparmiato energie: tra gli optional si trovano infatti la regolazione lombare elettrica dei sedili e la funzione di massaggio lombare per i posti anteriori, una proposta inedita nel segmento. Sull'allestimento Exclusive è inoltre disponibile un sofisticato hi-fi realizzato da Denon.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Altro plus è costituito dal tetto panoramico in vetro da 1,3 mq, disponibile dall'allestimento intermedio, e sempre in termini di dotazioni non va dimenticato l'impianto di infotainment con schermo da 7" e streaming audio Bluetooth, ovvero la possibilità di ascoltare file multimediali memorizzati sul cellulare. Sempre attingendo alla lunga lista optional si trovano il WiFi On Board che funziona con la SIM della chiave 3G/3G+ che il cliente può richiedere al suo operatore.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Tornando per un momento alla versione e-HDi, va precisato che il motore è abbinato al solo cambio robotizzato CMP-6, è dotato di sistema di recupero dell'energia e di filtro antiparticolato FAP. A completare il quadro,l'indicatore cambio marcia e i Michelin Energy Saver, che secondo la casa contribuirebbero alla riduzione di consumi ed emissioni di CO2 tagliando i primi di 0,2 l/100 km e le seconde di 5 g/km.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Secondo stime ufficiali, l'adozione degli Energy Saver sui modelli Citroën ha permesso di risparmiare fino a oggi 30 milioni di litri di carburante e 72.000 tonnellate di CO2. Alle performance ecologiche del modello contribuisce anche il lavoro svolto sul piano del contenimento della massa, che ha contemplato uno studio di ogni singolo dettaglio al fine di renderlo più leggero. Un esempio su tutti: il bizzarro volante col corpo centrale fisso, è stato sostituito con uno tradizionale anche per questioni di peso: 3,5 kg il risparmio.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Inoltre, l'utilizzo intensivo del calcolo digitale per la definizione e i test di rigidità, acustica, resistenza agli urti di tutti i pezzi ha permesso di ottimizzare ogni singolo componente. E la saldatura laser di tetto e portiere già citata in precedenza ha ridotto il peso di altri 2 kg. E i cerchi prodotti con la tecnica del flow-forming hanno limato altri 1,5 kg. E così via...

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Anche i materiali impiegati sono stati scelti con un occhio all'ambiente: la nuova C4 è composta per il 70% da metalli, la maggior parte dei quali sono riciclati. L'obiettivo di PSA Peugeot-Citroën in questo campo è quello di arrivare al 20% di materiali ecologici nei polimeri a partire dal 2011. Questi materiali "verdi" comprendono fibre naturali come lino e canapa, materiali riciclati non metallici e biomateriali derivati da risorse rinnovabili e non frutto di lavorazione petrolchimica.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Il loro impiego permette fra l'altro di alleggerire alcune componenti, oltre che di ridurre le emissioni di CO2 della filiera di produzione della plastica. Già oggi, su 200 kg totali di polimeri, il 15% rientra tra i materiali ecologici come sopra definiti. Per il 40% si tratta di materiali di origine naturale (il rivestimento del tetto ad esempio) e per il 60% di materiali riciclati (modanature delle ruote in poliammide riciclato, supporto della griglia d'entrata aria in poliproprilene riciclato, insonorizzazione sotto al vano motore in vetro macinato riciclato…).

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Anche la fabbrica francese di Mulhouse ci mette del suo nella riduzione dell'impatto ambientale: grazie ai progressi compiuti negli ultimi trent'anni, l'impianto consuma 1/14 dell'elettricità e dell'acqua che erano necessarie per produrre un'auto nel 1979 (oggi si impiegano 9,5 mc d'acqua per unità) ed emette 1/10 della CO2 e dei COV (composti organici volatili) che produceva nel 1999.

Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali
Nuova Citroën C4: tutte le foto ufficiali

Per finire, veniamo alla gamma motori: l'offerta, tutta Euro 5, consta di tre benzina (1.4 VTi 95 CV, 1.6 VTi 120 CV e 1.6 THP 155 CV) e quattro HDi (1.6 90 CV FAP, 1.6 110 CV FAP, 1.6 e-HDi 110 CV FAP e 2.0 150 CV FAP). Il THP e l'e-HDi sono abbinati di serie al robotizzato sei marce CMP-6. Sul ciclo misto, le emissioni di CO2 sono contenute entro i 130 g/km per i diesel, e si posizionano tra 140 g/km e 162 g/km per i benzina.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: