Peugeot 508: prezzi a partire da 23.400 euro

Peugeot 508 - Salone di Parigi 2010

Non è solo la nuova ammiraglia. Non è solo il primo modello Peugeot ad essere disegnato secondo i dettami del rinnovato corso stilistico. La 508 ha anche la “presunzione” di introdurre i nuovi allestimenti Access, Active e Allure, che verranno presto estesi a tutti i modelli in gamma. Il marchio francese ha tracciato i confini del listino cui dovrà sottostare la 508, “prezzando” le versioni d’accesso e quantificando il delta (800 euro) fra berlina e station-wagon. La Peugeot 508 Access berlina con motore 1.6 VTi e cambio robotizzato sarà disponibile a partire da 23.400 euro, mentre la diesel più economica (1.6 HDi FAP Access) avrà un prezzo d'accesso stabilito in 24.950 euro. Si dovranno inoltre aggiungere mille euro per la 1.6 HDI FAP in versione ecologica e-HDi, accreditati di percorrenze superiore ai 25km/l per emissioni di 109 grammi al chilometro.

La segmento D del Leone si potrà ordinare dalla primavera 2011 scegliendo fra sei motori: 1.6 VTi (120 CV) con trasmissione robotizzata a sei rapporti, 1.6 THP (156 CV) con cambio manuale o automatico a sei innesti, 1.6 HDi (112 CV) con cambio manuale, 2.0 HDi (140 CV) con trasmissione manuale, 2.0 HDI (163 CV) con trasmissione automatica ed infine il 2.2. HDI (204 CV) disponibile per il solo allestimento GT. La Peugeot 508 sarà infatti declinata anche nelle più ricche versioni Business e GT, che integreranno una dotazione già piuttosto completa: la 1.6 Access metterà a disposizione sei airbag, ESP con Hill Assist ed Intelligent Traction Control, climatizzatore, fendinebbia con funzione cornering, cruise control, retrovisori elettrici e riscaldabili. Dieci le verniciature proposte: una laccata, una madreperlata ed otto metallizzate tra cui le nuove Beige Siwa, Blu Tempesta e Blu Iseo.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: