Lexus RX 450h: debuttano la trazione anteriore e l'allestimento Platinum


La Lexus RX 450h vede l'arrivo a listino di due importanti novità: l'allestimento Platinum e -soprattutto- la versione dotata della sola trazione anteriore, alternativa offerta per la prima volta in una gamma finora costituita da soli modelli a trazione integrale.

Grazie a questa significativa scelta tecnica, il lussuoso SUV giapponese riesce a ridurre ulteriormente i propri valori di consumi ed emissioni di CO2, che scendono in questo caso a 6,0 l/100 km e 140 g/km. Scendono leggermente le prestazioni: lo 0-100 passa da 7,8 s a 8,2 s e la velocità è limitata elettronicamente a 180 km/h, contro i 200 della quattro ruote motrici.

Niente di diverso invece per quanto riguarda la propulsione: rimane lo schema full hybrid da 300 CV complessivi, composto dal 3.5 V6 termico e dal motore elettrico, quest'ultimo in grado di spingere la vettura anche in maniera indipendente dal "collega", per brevi tratti e a velocità contenute.






L'RX a trazione anteriore ed il nuovo allestimento Platinum, oltre a una nuova serie di quattro tinte metallizzate, saranno disponibili a partire dal mese di agosto. Lexus continua dunque ad investire nella versione ibrida del suo grande sport utility.

E non potrebbe essere altrimenti: il mix di vendita del modello premia in maniera schiacciante la versione 450h, che rappresenta da sola il 98% delle vendite. L'RX 350 conta solo per il rimanente 2%. La RX 450h FWD, con il suo listino di 55.200 euro, rappresenterà il nuovo gradino d'ingresso alla motorizzazione ibrida.

L'allestimento Platinum, in virtù dei suoi 72.450 euro, si colloca all'estremo opposto della gamma, andando ad assumere il ruolo di declinazione più prestigiosa dell'RX. La novità più significativa di questa proposta è il tetto panoramico di serie con pannello oscurante a comando elettrico, ma vanno segnalati anche l'impianto audio Mark Levinson, l'head-up display e gli interni in pelle.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: