Fiat Multipla: nel 2012 la nuova generazione con piattaforma Chrysler


Nel 2012, la Fiat Multipla cederà il passo alla seconda generazione dopo ben 14 anni di carriera. La nuova MPV non sarà realizzata però sulla piattaforma C-Evo, ma condividerà la stessa base tecnica della Dodge Journey. In pratica, la nuova Multipla abbandonerà le linee originali che hanno caratterizzato la prima generazione, nonché la configurazione dell'abitacolo secondo lo schema 3+3.

La nuova Fiat Multipla sarà disponibile nelle versioni a 5 posti e 7 posti - quest'ultima secondo lo schema 2+3+2, con l'ultima fila di sedili a scomparsa - ma con un unico corpo vettura. Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Multipla adotterà i motori a benzina 2.0 e 2.4 di origine Chrysler ma dotati di sistema MultiAir, mentre l'offerta dei diesel sarà composta dal 2.0 MultiJet accreditato di 160 CV di potenza.

Quasi sicuramente, la nuova generazione della monovolume torinese sarà disponibile anche in versione Natural Power a metano, ma appare più probabile la realizzazione dell'inedita variante ibrida, come riportato qualche giorno fa. Nonostante le origini americane, la nuova Fiat Multipla avrà uno stile italiano e sarà personalizzabile allo stesso modo della piccola e sfiziosa 500.

Via | AutoMotorUndSport

  • shares
  • Mail
91 commenti Aggiorna
Ordina: