Debutta eco:Drive Fleet per una guida più ecologia ed economica

eco:Drive Fleet

Per controllare le flotte, debutta Fiat eco:Drive Fleet, la nuova versione di eco:Drive che consente di gestire il parco auto di un'azienda analizzando i dati di percorrenza delle vetture e sarebbe capace di suggerire comportamenti di guida sostenibili. Secondo le stime di Fiat, eco:Drive Fleet consentirebbe di risparmiare fino al 15 per cento sui costi di carburante, oltre a giocare un ruolo importante sull’usura del veicolo: infatti, la vera “eco-guida” è quella che ci fa utilizzare in modo ottimale e più efficiente tutti i componenti dell’auto.

In dettaglio, eco:Drive Fleet ottimizza i consumi e la sicurezza dei parchi auto aziendali in quanto misura i dati di percorrenza di tutti i veicoli (chilometri, tempo, consumi…); mostra i dati riferiti alle vetture e ai driver in modo singolo o aggregato; aggiorna direttamente il database dei costi di gestione e i conteggi chilometrici per gli intervalli manutentivi; valuta i comportamenti di guida e il loro impatto sui consumi; e, soprattutto, fornisce a ogni conducente suggerimenti su come diventare un “eco-conducente”.

Siamo andati sul sito dedicato e, nella sezione "Eco-tips" fra i consigli per una guida più ecologica, ce ne sono alcuni che francamente ci hanno lasciato un po' perplessi; ad esempio, "durante l'accelerazione il consumo istantaneo di carburante ti mostra come il tuo consumo di carburante aumenta considerevolmente quando premi con forza sull'acceleratore. Durante la decelerazione, quando togli il piede dall'acceleratore il trip computer ti indica che il consumo istantaneo scende". E fin qui...

eco:Drive Fleet
eco:Drive Fleet
eco:Drive Fleet
eco:Drive Fleet

Gratuito e scaricabile dal sito dedicato, è disponibile sia per le vetture (Fiat 500, 500C, Grande Punto, Punto Evo, Bravo, Croma, Qubo, Nuovo Doblò) e i veicoli commerciali (Grande Punto Van, Punto Evo Van e Fiorino) equipaggiati con il sistema Blue&Me.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: