Volkswagen: in programma 2,3 miliardi di euro di investimenti in Brasile

Volkswagen Fox 2010 Brasile

Volkswagen ha annunciato oggi investimenti pari a 2,3 miliardi di euro per il Brasile. L'ingente cifra sarà destinata all'espansione degli stabilimenti e all'ampliamento della gamma attuale, che accoglierà nuovi prodotti.

Non è certamente un caso che l'annuncio segua di soli tre giorni l'analogo comunicato proveniente da Ford: due dei quattro maggiori player sul mercato sudamericano (gli altri sono Fiat e General Motors) guardano con fiducia al futuro e puntano forte sul grande paese emergente, nel tentativo di sfruttare il trend crescente del mercato e guadagnare qualche posizione a scapito dei rivali.

L'obiettivo che si è data VW, nello specifico, è quello di raggiungere il milione di immatricolazioni l'anno entro il 2014. Nel corso degli ultimi tre anni, le vendite della casa tedesca sono cresciute del 70%, raggiungendo le 585.000 unità nel 2008, e la produzione 2009 toccherà le 800.000 unità.

Volkswagen Fox 2010 Brasile
Volkswagen Fox 2010 Brasile
Volkswagen Fox 2010 Brasile
Volkswagen Fox 2010 Brasile

L'incremento della capacità produttiva in Brasile rientra nell'ambizioso e ormai noto piano per raggiungere l'agognato primo posto nella classifica dei più grandi costruttori d'auto al mondo, entro il 2018. Alla rete di vendita brasiliana, la più estesa del paese con i suoi 600 showroom, non saranno destinate ulteriori risorse straordinarie, viste le sue già adeguate dimensioni.

Entro fine 2010 al contrario, sul piano del prodotto, saranno ben 26 le novità riservate al mercato brasiliano. Tra queste spiccano le note Passat CC e Tiguan, ma "il bello" verrà solo dopo questo biennio, sul lungo termine: oggi in Brasile c'è una sola auto ogni sette abitanti, una densità automobilistica nemmeno lontanamente paragonabile a quella del nostro saturo Vecchio Continente. Entro il 2014 questo valore crescerà fino a un'auto ogni quattro abitanti.

Il terzo mercato mondiale per Wolfsburg (dopo Cina e Germania), dove sono state già immatricolate 529.000 auto nuove nei primi 10 mesi dell'anno (+15,9% rispetto alle 456.500 del 2008), e dove la quota di mercato della casa è salita dell'1,7%, raggiungendo il 25,7 % del totale, ha dunque ancora tanto potenziale da esprimere.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: