Saab: Koenigsegg chiude 81 concessionari su 218 negli Stati Uniti

Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5

Koenigsegg chiuderà 81 concessionari Saab negli Stati Uniti, sui 218 totali. La notizia è stata appena ufficializzata da General Motors: Detroit ha reso pubblica una missiva inviata ai concessionari Saab, in cui sono stati comunicati i nomi degli showroom che sarebbero "sopravvissuti" al passaggio di proprietà.

Una volta presa in mano la casa in maniera definitiva, Koenigsegg controllerà la situazione attraverso Saab Cars North America Ltd., una sub-divisione del marchio destinata ad occuparsi dei risultati di Saab sui mercati statunitense e canadese. A proposito, la definizione finale del passaggio di Saab nelle mani di Koenigsegg è in agenda per il prossimo 30 novembre, ma secondo alcuni si potrebbe slittare fino a fine 2009.

"Saab Cars North America ha scelto gli showroom che manterrà attivi sulla base della loro stabilità finanziaria, dei profitti generati negli ultimi tempi e della loro collocazione geografica", ha dichiarato Mike Colleran, uno dei top manager della nuova SCNA. Presto dunque, la rete di Saab USA si ridurrà a 137 concessionarie.

Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5
Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5
Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5
Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5

Una portavoce di GM ha infine sottolineato come tutte le concessionarie Saab abbiano siglato lo scorso giugno un accordo preventivo di fine rapporto con il gruppo, che in quel momento era in bancarotta. "Se la vendita di Saab dovesse fallire" (come è stato per quella di Saturn a Penske) "Saab chiuderà insieme a tutta la sua rete di vendita" ha concluso la portavoce. Un'eventualità che nessuno di noi spera si avveri...

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: