Chrysler: dal 2011 i motori con tecnologia MultiAir

Secondo i piani di Fiat, i motori Chrysler a benzina adotteranno la tecnologia MultiAir a partire dal 2011. Come accaduto per il 1.4 T-Jet, anche i propulsori di origine americana godranno dei benefici che offre questa tecnologia, vale a dire maggiore potenza e coppia, contemporaneamente a minori consumi ed emissioni.I primi motori Chrysler che adotteranno


Secondo i piani di Fiat, i motori Chrysler a benzina adotteranno la tecnologia MultiAir a partire dal 2011. Come accaduto per il 1.4 T-Jet, anche i propulsori di origine americana godranno dei benefici che offre questa tecnologia, vale a dire maggiore potenza e coppia, contemporaneamente a minori consumi ed emissioni.

I primi motori Chrysler che adotteranno il MultiAir saranno i quattro cilindri 2.0 e 2.4, prodotti da GEMA e attualmente installati sotto il cofano di varie vetture come Chrysler Sebring, Dodge Caliber e Avenger, Jeep Patriot e Compass. Inoltre, verso la fine del 2012 la tecnologia MultiAir verrà implementata anche nei motori V6 della linea Pentastar, come il nuovo 3.6 a benzina che debutterà con la prossima generazione della Jeep Grand Cherokee.

Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali

Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali
Presentazione Multiair - immagini ufficiali

Via | egmCarTech

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →