La spagnola IFR lavora su un sistema di regolazioni "infinite"

IFR Automotive Aspid

IFR sta studiando un sistema di gestione dei vari parametri dell'auto in grado di garantire regolazioni pressoché infinite di aspetti quali erogazione, sospensioni, prontezza dello sterzo, carattere dei cambi marcia. Il piccolo costruttore spagnolo, sconosciuto ai più, annovera tra le sue creazioni la Aspid, originale interpretazione contemporanea della lightweight senza compromessi all'inglese.

Gli spagnoli avrebbero già suscitato l'interesse di alcuni famosi costruttori, che potrebbero adottare il sistema sulle loro sportive. Secondo le indiscrezioni, questo dispositivo verrebbe gestito tramite un interfaccia touch-screen simile a quella dell'iPod dal pilota, non più legato alle poche regolazioni predefinite offerte oggi su molte sportive, ma libero di scegliere (con grandissima precisione, si dice) il carattere di moltissimi aspetti caratterizzanti il comportamento su strada dell'auto.

IFR non è nuova alle innovazioni tecniche: la stessa Aspid è dotata di un sistema brevettato di doppi freni a disco e l'azienda ha anche sviluppato una particolare sospensione controllabile elettronicamente, dotata di elettrovalvole negli ammortizzatori che gestiscono rollio e beccheggio. Attualmente gli spagnoli stanno lavorando su un sistema GPS che "prevede" la strada e gestisce i parametri dell'auto per meglio affrontare le curve in arrivo (in MotoGP si usa un dispositivo simile che regola traction control ed erogazione). Il futuro si avvicina a grandi passi...

IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid

IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid
IFR Automotive Aspid

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: