Asaps: i 150 km/h di velocità massima sono uno schiaffo alla patente a punti

Limite di 150 km/hL’Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale (ASAPS) commenta con toni aspri (“un vero schiaffo alla patente a punti, al Tutor, alla sicurezza stradale”) la modifica al Codice della Strada con cui innalzare sulle autostrade il limite di velocità massima a 150 km/h. Nei soli tratti con presenza di Tutor, ovvero in quel terzo di chilometri complessivi (2.000 su 6.000, in entrambi i sensi di marcia) dove si è raggiunto il traguardo (previsto per il 2010) di dimezzare le vittime da incidente stradale.

“Questa modifica – prosegue nel suo sfogo il presidente Giordano Biserni – si accompagna anche con la riduzione dei punti prelevati a chi supera i limiti”. Chi mantiene i 200 km/h di media, insomma, verrà multato di 155 Euro, con soli 3 punti sottratti dalla patente.
Via | Asaps

  • shares
  • Mail
240 commenti Aggiorna
Ordina: