Volkswagen: la Golf R20T debutterà a Francoforte

Fino a qualche giorno fa, quando vi anticipammo del probabile sviluppo di una Golf GTI BlueMotion, quasi nulla era certo riguardo la nuova Volkswagen Golf R32. Adesso, invece, arrivano le prime conferme. La versione estrema della Golf 6 abbandonerà il 3.2 VR6 per adottare il motore 2.0 TSI a quattro cilindri da 260 CV. Questo


Fino a qualche giorno fa, quando vi anticipammo del probabile sviluppo di una Golf GTI BlueMotion, quasi nulla era certo riguardo la nuova Volkswagen Golf R32. Adesso, invece, arrivano le prime conferme. La versione estrema della Golf 6 abbandonerà il 3.2 VR6 per adottare il motore 2.0 TSI a quattro cilindri da 260 CV. Questo propulsore deriva da quello che equipaggia l’Audi S3 e che finirà anche sotto il cofano della Scirocco R20T. Il debutto della Golf R20T avverrà verso fine settembre, in occasione del Salone di Francoforte.

La scelta di adottare un motore quattro cilindri sovralimentato non è solo legata a motivi di “downsizing”. Il 2.0 TSI si adatterebbe meglio alla vettura, il cui peso non sarà superiore a quello della Golf GTI. Chi pensa che la riduzione di peso sia conseguente all’abbandono della trazione integrale, deve prontamente ricredersi. Infatti, la nuova Golf R20T sarà dotata della trazione 4motion – un elemento tipico della linea “R” di Volkswagen – soprattutto per distinguersi dalle rivali Renault Mégane RS e Ford Focus RS, entrambe a trazione anteriore.

Gli interni saranno più votati alla sportività. Proprio dalla eliminazione di accessori ingombranti e il più delle volte inutili si otterrà una riduzione della mole della vettura. La nuova Volkswagen Golf R20T, dopo la kermesse tedesca, dovrebbe arrivare sul mercato verso la fine del 2009 o all’inizio del 2010.

Volkswagen Golf R20T

Volkswagen Golf R20T
Volkswagen Golf R20T

Via | blog.6golf.it

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →