Brasile: l’etanolo supera la benzina nelle vendite

In Brasile, le auto alimentate a bioetanolo rappresentano una grossa fetta del mercato. Per la prima volta nella sua storia, la vendita di etanolo ha superato quella della benzina nel paese carioca.Il bioetanolo ha raggiunto la quota record di circa 16 miliardi di litri venduti nei distributori sparsi nel Paese. Questo carburante, lo ricordiamo, può


In Brasile, le auto alimentate a bioetanolo rappresentano una grossa fetta del mercato. Per la prima volta nella sua storia, la vendita di etanolo ha superato quella della benzina nel paese carioca.

Il bioetanolo ha raggiunto la quota record di circa 16 miliardi di litri venduti nei distributori sparsi nel Paese. Questo carburante, lo ricordiamo, può essere derivato da molte materie prime, ma in Brasile viene trasformato in gran parte dalla canna da zucchero, attraverso un processo di fermentazione alcolica degli zuccheri presenti nella pianta.

Secondo il governo brasiliano, l’uso dell’etanolo come carburante per autoveicoli ha impedito l’importazione di 1,1 miliardi di litri di gasolio, per un risparmio totale di circa 976 milioni di dollari.

Le case automobilistiche che hanno creduto fortemente in questo tipo di alimentazione sono state la Fiat e la Volkswagen, da anni in testa alla classifica di vendita di auto. I due costruttori europei contano diversi modelli nelle loro gamme, definiti “Total Flex”.

Anche se questo tipo di carburante non è ancora distribuito in Italia, sono disponibili comunque sul nostro mercato alcune vetture che possono essere alimentate a bioetanolo. Tra queste troviamo la Cadillac BLS, le Ford Focus e C-Max, l’Hummer H2, le Saab 9-3 e 9-5, le Volvo C30, S40, V70 e S80.

Via | ecoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →