Audi: ecco lo spot trasmesso ieri sera durante il SuperBowl

Pubblicità comparativa un po’ bastarda. Obiettivo: conquistare una clientela ostica come quella americana, che storicamente non apprezza il marchio Audi come Mercedes, BMW e Lexus. Come cambiare questo status quo? Facile. Milioni a palate (sei, ndr), fai uno spot provocatorio durante il SuperBowl e il gioco è fatto. Almeno questo è quello che sperano a

Pubblicità comparativa un po’ bastarda. Obiettivo: conquistare una clientela ostica come quella americana, che storicamente non apprezza il marchio Audi come Mercedes, BMW e Lexus. Come cambiare questo status quo? Facile. Milioni a palate (sei, ndr), fai uno spot provocatorio durante il SuperBowl e il gioco è fatto. Almeno questo è quello che sperano a Ingolstadt, chiaramente.

I quattro anelli, proprio come lo scorso anno con quella splendida pubblicità della R8 (memorabile la citazione di una delle prime scene de “Il padrino”), tornano all’attacco degli USA con il marketing e lo fanno nel momento in cui ci sono più americani davanti alla tv, durante il SuperBowl.

Quest’anno Audi ha coinvolto l’attore Jason Statham (Lock&Stock, Snatch, The Italian Job…) e lo ha buttato nel bel mezzo di un inseguimento. Anzi di quattro inseguimenti attraverso i decenni. La “morbidosa” Mercedes negli anni ’70 lo fa schiantare, l'”incontrollabile” BMW negli anni ’80 lo butta fuori strada, la Lexus negli anni ’90…bah, nemmeno la guarda, “ma-che-schifo-che-mi-fa”. Meno male che c’è l’Audi A6 restyling e la sua tenuta di strada granitica…

Audi A6 my2009
Audi A6 my2009
Audi A6 my2009

Audi A6 my2009
Audi A6 my2009
Audi A6 my2009

Via | WorldCarFans

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →