Crisi GM-Chrysler: il Tesoro USA pensa ad un prestito-ponte da 10 miliardi

bandiera americana

Il Tesoro americano starebbe prendendo in considerazione l'ipotesi di erogare a General Motors e Chrysler un prestito ponte da 10 miliardi di dollari a basso tasso d'interesse per tenere in vita le due aziende fino al mese di febbraio, traghettandole così verso la nuova amministrazione Obama e il "vero" aiuto di stato.

Come lo ha efficacemente definito la fonte dell'informazione parlando con il Detroit News, si tratta di un "prestito ponte per arrivare al prestito ponte". GM ha dichiarato che ha bisogno di 4 miliardi al mese per sopravvivere, mentre Chrysler con 4 miliardi può raggiungere anche il mese di marzo.

Del resto, dopo che Henry Paulson, Segretario del Tesoro, ha dichiarato a FOX News che "le Big Three non verranno lasciate sole", è difficile immaginare scenari alternativi a questo. Rimane solo da stabilire in quale modo verrà aiutata la storica industria di Detroit.

Via | LeftLane

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: