Varata la legge sulla omologazione Europea delle auto ad idrogeno

Honda FCX Clarity

Una nuova legge della comunità Europea permetterà di omologare le vetture ad idrogeno. Quella che sembra una cosa "ovvia" è invece un passo avanti decisivo per la sperimentazione su strada di questi veicoli, ancora acerbi ma destinati ad avere un ruolo fondamentale nel decennio prossimo. Il provvedimento entrerà effettivamente in vigore nel 2010.

Quello che era un vero e proprio vuoto legislativo è stato dunque colmato e finalmente i costruttori potranno contare su un quadro normativo di massima intorno al quale lavorare per approntare le prime versioni alimentate ad indrogeno delle proprie vetture, non più limitate a prototipi da salone. L'idea è sia di accelerare la nascita di queste vetture, sia quella di dare fiducia ai clienti che si avvicinano a questa tecnologia, garantendo sicurezza e qualità del prodotto con regole ben precise.

Honda FCX Clarity Honda FCX Clarity Honda FCX Clarity

Honda FCX Clarity
Honda FCX Clarity
Honda FCX Clarity

La normativa prevede che l'idrogeno sia considerato "un vettore di energia e non una fonte energetica", in modo da mantenere alta l'attenzione su come l'idrogeno combustibile sia prodotto: in modo sostenibile "per quanto possibile da energie rinnovabili", affinchè l'uso dell'idrogeno "abbia effetti positivi sull'equilibrio ambientale complessivo". Importanti anche le norme che definiranno gli standard di conservazione dell'idrogeno stesso, dell'uso di possibili miscele metano/idrogeno ed in merito alla creazione di una rete di rifornimento Europea.

Via | Repubblica (grazie a veronique per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: