Safety Shield ed Around View Monitor: così Nissan amplia il campo visivo del conducente

In genere il nostro campo visivo è di circa 120 gradi, ma a bordo della nuova Nissan Note sarà possibile avere una visuale a 360°: perlomeno questo è quello che promettono le tecnologie messe a punto dalla la casa giapponese. La nuova Note è infatti il primo veicolo Nissan ad offrire il Safety Shield, a cui si affianca il sistema Around View Monitor. Il Nissan Safety Shield, che si compone dei sistemi Blind Spot Warning (avviso sul punto cieco), Lane Departure Warning (avviso di allontanamento dalla corsia) e Moving Object Detection (rilevazione oggetti in movimento), si avvale di un'unica telecamera a lente convessa montata in coda al veicolo e dotata anche di sistema autopulente.

Nissan Note

La telecamera fornisce al conducente una visibilità di oltre 180° da un punto situato subito sotto il lunotto, permettendogli in pratica di avere una visuale posteriore e di vedere anche ciò che sarebbe normalmente escluso dal naturale campo di visione. Il sistema, inoltre, avverte il guidatore dei potenziali pericoli, come ad esempio l'avvicinamento di un bambino mentre si compie una manovra in retromarcia o la presenza di altri veicoli nei punti d'ombra.

Grazie ad altre tre telecamere (una sulla griglia anteriore e due sugli specchietti retrovisori esterni), Nissan Note integra anche la funzione Around View Monitor: si tratta di un sistema che consente di visualizzare la vettura dall'alto durante le fasi di parcheggio, come se la si osservasse da un elicottero. Lo schermo da 5,8" inserito nella plancia riproduce una visuale a 360° virtuale, rendendo le manovre più facili e sicure. La produzione della nuova Nissan Note inizierà in estate e le prime consegne sono previste per l'autunno del 2013.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: