Nel 2025 tutte le auto immatricolate saranno ibride


A una settimana di distanza dalla ricerca degli olandesi di Electric Cars Europe, arriva una nuova previsione sul mercato delle auto dotate di propulsione elettrica: se il primo studio, riferito al mercato dei Paesi Bassi, parlava di una quota del 26% delle vendite per quanto riguarda le elettriche tout court, questa nuova ricerca prevede che nel 2025 tutte le nuove auto saranno ibride.

Il momento della svolta storica sarà il 2010: fra due anni il costo industriale delle batterie scenderà drasticamente e permetterà la prima, grande massificazione della propulsione elettrica (seppure parziale) nell'intera storia dell'automobile. Da quel momento, e per tutto il quindicennio seguente il processo sarà destinato a crescere inesorabilmente.

Questi i risultati (non ancora pubblicati) dello studio condotto dal CAR, Center for Automotive Research di Gelsenkirchen. "La tecnologia delle batterie conoscerà uno sviluppo esplosivo" secondo Ferdinand Dudenhöffer, responsabile della ricerca "ma il motore a scoppio ha ancora un lungo futuro davanti a sé, soprattutto come "compagno" di unità elettriche".

Il grande sviluppo ormai alle porte vedrà la sempre maggiore partecipazione dei più grandi nomi dell'automotive mondiale, che come Bosch si stanno attrezzando in fretta alle nuove sfide.

Ma questo passaggio sarà davvero di così vasta portata? Basti tenere a mente questo dato: l'anno scorso le ibride vendute in Europa sono state 80.000, nel 2025 saranno oltre 16 milioni. La brutta notizia è che secondo Dudenhöffer mancheranno allo storico appuntamento con il trasporto pulito tutti i mezzi pesanti: i camion andranno ancora solo ed esclusivamente a gasolio.

Via | auto, motor und sport

  • shares
  • Mail
64 commenti Aggiorna
Ordina: