BMW serie 7: alcune anticipazioni sul nuovo modello

L’attuale ammiraglia BMW non è certo stata il colpo più azzeccato negli ultimi anni per la casa bavarese. Un design estremamente controverso (cosa dire ad esempio, sulla linea del posteriore?) ed il debutto dell’ i-Drive, sistema che consente di gestire tutta l’elettronica di bordo, ma che si è rivelato più complesso del previsto, non hanno


L’attuale ammiraglia BMW non è certo stata il colpo più azzeccato negli ultimi anni per la casa bavarese. Un design estremamente controverso (cosa dire ad esempio, sulla linea del posteriore?) ed il debutto dell’ i-Drive, sistema che consente di gestire tutta l’elettronica di bordo, ma che si è rivelato più complesso del previsto, non hanno aiutato la goffa berlinona nelle vendite, nonostante un deciso restyling di metà carriera.

La quinta generazione della serie 7 tenterà la non facile impresa di far dimenticare gli errori commessi in passato, con un modello che mette più l’accento sul dinamismo delle linee, come vedete in queste scansioni della rivista auto, motor, und sport.

La lunghezza crescerà di qualche centimetro, toccando i 5,10 m. (contro i 5,04 attuali), mentre l’altezza sarà lievemente ridotta, senza però togliere spazio ai passeggeri. L’abitacolo diverrà infatti più comodo di quanto non sia già, grazie soprattutto al passo più lungo, che conferirà più libertà di movimento alle gambe di chi siede dietro. Altro beneficio apportato dalla crescita dell’interasse è a livello di estetica: riducendo gli sbalzi, la linea ne trarrà sicuramente profitto.

BMW Serie 7: alcune anticipazioni sul nuovo modello

Anche la versione “L” si caratterizzerà per simili atout: i 14 cm in più non saranno semplicemente un allungamento ulteriore del corpo vettura, ma anche la linea del tetto verrà ridisegnata per non compromettere le proporzioni del veicolo. Quest’ultimo poi, sarà realizzato in alluminio, allo scopo di contenere il peso e preservare le qualità dinamiche dell’auto.

La prossima serie 7 sarà dunque non solo un salto in avanti rispetto alle pesanti linee dell’antenata, ma inaugurerà un nuovo corso nel design del marchio, già prefigurato peraltro dal concept CS, di cui qui si intuiscono svariati lasciti stilistici. Molto aggressivo e caratterizzante è questo “musone” che viene assecondato dalle fiancate robuste, responsabili principali del dinamismo della linea, insieme all’alta linea di cintura. Il vano bagagli poi, è quanto di più distante dal corrente modello: bando alle leziosità stilistiche, c’è posto solo per linee essenziali e pulite.

Insomma, un deciso cambio di rotta stilistico che sicuramente farà bene alla BMW serie 7. Staremo a vedere se il mercato premierà gli sforzi della casa di Monaco, che finora ha incontrato non poche difficoltà nel settore delle berline di altissimo lignaggio.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →