Tata Nano: il restyling e nuovi motori nel 2013

Tata Nano MY2012

La Tata Nano sarà presto disponibile con un motore a benzina da 0.8 litri, alternativo all’odierna unità da appena 624 cc. Questa indiscrezione viene riportata dall’Economic Times e rappresenta una fra le maggiori novità a cui i dirigenti Tata si affidano per risollevare le vendite del modello, che hanno recentemente stabilito un record negativo: nello scorso mese di novembre solo 3.500 automobilisti hanno scelto l’utilitaria indiana, valore decisamente contenuto rispetto ai 10.000 esemplari indicati come target mensile. Per questo motivo i vertici Tata hanno deciso di introdurre un corposo aggiornamento di metà carriera, atteso sul mercato entro 12 mesi.

La nuova Tata Nano dovrà quindi rivelarsi più competitiva ed appetibile, recuperando il terreno finora smarrito nei confronti delle Hyundai Eon e Maruti Alto. Tata è inoltre obbligata a guardarsi le spalle, considerato l’imminente arrivo sul mercato anche dell’utilitaria Datsun. La Tata Nano 2013 sarà dunque equipaggiata con un motore dalla cilindrata superiore e con inedite unità a gasolio e metano. Il suo aspetto stilistico verrà poi modificato, con l’obiettivo di rendere l’auto più raffinata ed elegante.

Le ripercussioni di questi aggiornamenti potrebbero riguardare anche noi europei. Il motore da 0.8 litri è infatti un candidato papabile ad equipaggiare la Tata Nano destinata all’Europa, che verrà proposta nel 2015. Nello scorso mese di ottobre Ratan Tata confermò che la Nano ‘europea’ avrebbe utilizzato un motore più capace e vispo, oltre ad offrire di serie contenuti quali il servosterzo elettrico ed il controllo di trazione.

Tata Nano MY2012
Tata Nano MY2012
Tata Nano MY2012
Tata Nano MY2012

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: