Hyundai Terracan: allo studio il ritorno della fuoristrada

Destinata a far concorrenza alla Toyota Land Cruiser, la nuova Hyundai Terracan sarà proposta anche nella variante pick-up e affiancata dalla gemella col brand Kia


Nel corso del 2023 potrebbe debuttare la nuova Hyundai Terracan, rediviva fuoristrada del costruttore sudcoreano che andrà a competere direttamente con la Toyota Land Cruiser, senza dimenticare altre concorrenti come la Jeep Wrangler, la Mercedes-Benz Classe G e la Land Rover Defender, più la nuova Ford Bronco e la futura Ineos Grenadier.

Caratterizzata dalla lunghezza della carrozzeria di oltre cinque metri, la nuova Hyundai Terracan sarà quasi certamente equipaggiata con il motore a gasolio 3.0 V6 CRDi da 279 CV di potenza e 590 Nm di coppia massima, abbinato ovviamente alla trazione integrale permanente. Inoltre, il costruttore sudcoreano cercherà di approfittare della definitiva uscita di scena delle fuoristrada giapponesi Nissan Patrol e Mitsubishi Pajero, nonché del più che scontato passaggio dall'alimentazione diesel alla propulsione ibrida per la prossima generazione della Toyota Land Cruiser.

Anche la gemella col brand Kia


La nuova Hyundai Terracan dovrebbe essere commercializzata anche sul mercato europeo, ma nascerà soprattutto per 'mercati chiave' come Stati Uniti, Medio Oriente e Russia. Inoltre, sarebbero al vaglio anche altre due denominazioni, ovvero l'inedita Pavise recentemente registrata e la storica Galloper che ha identificato la prima fuoristrada gemella della Mitsubishi Pajero. Infine, per massimizzare i costi di sviluppo e produzione, sarà proposta anche nella variante pick-up e affiancata dalla gemella con il brand Kia.

  • shares
  • Mail