Toyota GR: le novità della divisione sportiva per il futuro

Non solo la compatta Corolla e la sportiva GT86, ma anche la SUV coupé C-HR e il pick-up Hilux avranno la versione sportiva allestita dal reparto Gazoo Racing di Toyota.


Dopo la grande accoglienza riservata alla nuova Toyota Yaris GR, la divisione sportiva Gazoo Racing della Casa di Nagoya potrebbe introdurre nuovi modelli nel prossimo futuro. Non solo la compatta Toyota Corolla e l'erede della coupé GT86, ma anche la SUV coupé Toyota C-HR e il pick-up Toyota Hilux, senza dimenticare le nuove declinazioni per la sportiva Supra.

L'inedita Toyota C-HR GR potrebbe debuttare nel 2021 come ultima evoluzione dell'attuale generazione, oppure nel 2023 come versione in chiave sportiva della seconda generazione che adotterà la piattaforma modulare TNGA. Condividerà il motore a benzina 1.6 Turbo a tre cilindri con la Yaris GR, nelle versione da 261 CV o 272 CV di potenza, ma sempre abbinato alla trazione integrale.

Per il 2023 è previsto anche il debutto del pick-up sportivo Toyota Hilux GR, destinato a far concorrenza diretta al già disponibile Ford Ranger Raptor. Come la Yaris GR che rappresenta la versione stradale dell'omonimo modello impiegato nel campionato mondiale di rally WRC, l'inedito Toyota Hilux GR sarà il modello 'alter ego' del pick-up impegnato nella Dakar Rally. Inoltre, sarà commercializzato anche sul mercato statunitense, dato che condividerà la piattaforma con l'altro pick-up Tacoma commercializzato solo oltreoceano.

Per quanto riguarda la Toyota Supra, dopo il propulsore a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri da 258 CV di potenza, il reparto GR del costruttore giapponese dovrebbe introdurre l'unità a benzina 3.0 Turbo a sei cilindri in linea da 388 CV di potenza che consentirà di accelerare da 0 a 100 in meno di quattro secondi, in attesa della versione più sportiva GRMN da oltre 400 CV di potenza e l'adozione del tanto desiderato cambio meccanico.

  • shares
  • Mail