Maserati, ecco i piani di sviluppo e produzione elettrificata: la prima ibrida è la Ghibli

Tutti i modelli saranno saranno sviluppati, ingegnerizzati e prodotti al 100% in Italia e adotteranno sistemi a propulsione elettrica, ibridi e a batteria

Maserati presenta i piani di sviluppo e produzione elettrificata dalla gamma, annunciando che tutti i modelli saranno saranno sviluppati, ingegnerizzati e prodotti al 100% in Italia e adotteranno sistemi a propulsione elettrica, ibridi e a batteria, in grado di fornire elevata innovazione e alte prestazioni.

La prima ibrida sarà la Ghibli


Si partirà da quest'anno e la prima vettura ibrida sarà la Ghibli. Nel corso del 2021, inizierà la produzione delle nuove Maserati GranTurismo e GranCabrio, che saranno le prime vetture del Brand ad adottare soluzioni 100% elettriche. Maserati sceglie per GranTurismo e GranCabrio il polo produttivo di Mirafiori con un investimento che ammonta a 800 milioni di euro. Le ultime generazioni di GranTurismo e GranCabrio, due vetture emblematiche per la Casa del Tridente, hanno raggiunto oltre 40 mila unità vendute dal 2007 al 2019. Mirafiori rafforzerà nel corso del 2020 la sua posizione come polo mondiale dedicato all’elettrificazione e alla mobilità del futuro e sarà destinato per gran parte alla produzione delle nuove vetture elettrificate del Marchio.


Lo stabilimento di Modena è "cuore pulsante"


Il cuore pulsante di Maserati è Modena con il suo Headquarter, con lo sviluppo e la sperimentazione delle vetture in gamma e con la produzione della nuova super sportiva. Modena è l’Innovation Lab, il cuore pulsante della ricerca tecnologica, dello sviluppo e della progettazione del Marchio. In questa struttura di eccellenza si progettano tutte le Maserati di oggi e di domani. Successivamente arriverà un nuovo “utility vehicle” Maserati costruito a Cassino e destinato ad avere un ruolo di primo piano per il Marchio grazie alle innovative tecnologie. Un investimento di circa 800 milioni di euro verrà utilizzato per la costruzione della nuova linea di produzione, che prenderà il via alla fine del primo trimestre del 2020. L’uscita dalla linea delle prime auto pre-serie è prevista entro il 2021.

  • shares
  • Mail