Nuova Mini John Cooper Works GP: teaser e prime informazioni

In arrivo la nuova Mini John Cooper Works GP da 306 CV di potenza, estrema versione sportiva prodotta in soli 3.000 esemplari.


In vista dell'imminente Salone di Los Angeles 2019, in programma dal 22 novembre al 1° dicembre, è stato rilasciato il primo teaser della nuova Mini John Cooper Works GP. La vettura è già in vendita sul mercato italiano, al prezzo base di 45.900 euro. La produzione sarà in serie limitata, in quanto fissata a 3.000 esemplari a livello globale.

La terza generazione della Mini John Cooper Works GP sarà equipaggiata con il motore a benzina 2.0i TwinPower Turbo a quattro cilindri da 306 CV di potenza e 450 Nm di coppia massima, condiviso con i modelli Mini John Cooper Works Clubman e Mini John Cooper Works Countryman, nonché con le BMW M135i, M235i Gran Coupé e X2 M35i.

Esteticamente, la nuova Mini John Cooper Works GP rappresenterà la versione di serie dell'omonima concept car, esposta al Salone di Francoforte del 2017. Intanto, sono stati ufficializzati anche i dati relativi a consumi ed emissioni. Stando a quanto dichiarato dalla Casa di Oxford, l'estrema versione sportiva dell'attuale Mini percorrerà 100 km con il consumo medio di 7,3 litri (pari a 13,7 km/litro), emettendo 167 g/km di CO2.

La prima generazione della Mini John Cooper Works GP - nota come modello R53 - è stata introdotta nel 2006, prodotta in 2.000 unità presso l'ex Carrozzeria Bertone di Grugliasco (TO) ed era equipaggiata con il propulsore a benzina 1.6i da 218 CV di potenza sovralimentato mediante compressore volumetrico. Al 2012, invece, risale la seconda generazione della Mini John Cooper Works GP (nota come modello R56), prodotta anch'essa in 2.000 esemplari e mossa dall'unità a benzina 1.6i Turbo sempre da 218 CV di potenza.

  • shares
  • Mail