Maserati Quattroporte Sport GT S

Maserati Quattorporte Sport GT S

In attesa di vederne un restyling, debutterà al Salone dell’automobile di Francoforte in anteprima mondiale, la nuova Quattroporte Sport GT S.
Riservata a chi ricerca contenuti con una forte connotazione ancora più sportiva anche in una berlina di lusso, la Quattroporte Sport GT S - dotata della nuova trasmissione automatica a 6 rapporti di recente introduzione, è equipaggiata con sospensioni monotaratura e un nuovo assetto “racing”, irrigidito attraverso l’impiego di nuove molle e ammortizzatori, ribassato di 10 mm all’anteriore e 25 mm al posteriore.

L’impianto frenante della Quattroporte Sport GT S si avvale dell’innovativa tecnologia del disco co-fuso, sviluppata in collaborazione con Brembo. Diversamente dai tradizionali dischi in ghisa, il disco co-fuso è realizzato in due materiali, la ghisa e l’alluminio, e consente di ottimizzare le performance dell’impianto frenante, migliorando la sensazione in frenata negli utilizzi più estremi e aumentando la resistenza all’affaticamento in temperatura.
Il nuovo impianto frenante della Quattroporte Sport GT S si avvale anche delle nuove pinze freno anteriori monoblocco a 6 pistoncini e di pneumatici sviluppati appositamente per questa vettura (anteriori 245/35-R20 e posteriori 295/30-R20).

Maserati Quattorporte Sport GT S Maserati Quattorporte Sport GT S Maserati Quattorporte Sport GT S

Per quanto riguarda gli esterni, la Quattroporte Sport GT S si differenzia per un look più aggressivo. Alla calandra con rete incrociata nera, elemento caratterizzante delle versioni sportive del Tridente, si accompagnano le finiture delle cornici dei vetri laterali e i doppi terminali di scarico di colore nero, mentre le maniglie delle portiere sono verniciate nello stessa tonalità della vettura.

La Quattroporte Sport GT S monta cerchi da 20” a sette razze, che si distinguono per il nuovo trattamento Dark-Chrome.
Anche gli interni rispecchiano il carattere dinamico. Infatti per quanto riguarda la scelta dei materiali, la tradizionale pelle Poltrona Frau è abbinata all’Alcantara, che ricopre le zone centrali dei sedili, dei pannelli porta e la corona del volante. L’Alcantara è già stato utilizzato da Maserati per gli interni delle vetture Trofeo e della MC12. Le finiture della plancia sono in carbonio, con un nuovo disegno a trama d’alluminio, mentre i sedili anteriori sono caratterizzati dalla nuova forma più avvolgente.

  • shares
  • +1
  • Mail
92 commenti Aggiorna
Ordina: