Vìola i domiciliari: ladro seriale di Enjoy arrestato

Secondo quanto riferito da l'Ansa, l'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Napoli. A Dicembre 2016 aveva messo in atto circa 70 furti

fiat-500-enjoy-06jpg

Era stato condannato per aver rubato serialmente almeno 70 mezzi della società Enjoy, 70 Fiat 500 in car-sharing lo scorso dicembre 2016 a Roma. Un condanna però che non lo aveva portato in carcere, ma alla detenzione domiciliare in quel di Secondigliano.

Una detenzione iniziata quasi un anno fa, a dicembre 2016 per il protagonista di questa storia che, evidentemente, desiderava comunque una maggior libertà. Una decisione costata cara visto che i Carabinieri di Napoli hanno provveduto ad arrestare l'uomo come riportato da l'Ansa.

Ma come funzionava il furto delle varie Fiat 500 della società? In compagnia del fratello e di un altro complice, ogni due tre giorni andavano in treno nella capitale dove, con documenti di identità che alcuni parenti fingevano di avere smarrito e carte di credito clonate, affittavano una vettura di Enjoy, per poi farla sparire dalla circolazione dopo aver modificato appositamente il sistema GPS.

In seguito le auto venivano smontate a pezzi e vendute con un trucco, reimmatricolate e vendute come mezzi usati.

enjoy_fiat_500.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO