IED Abarth Scorp-Ion - Salone di Ginevra 2011

ied_abarth_scorp-ion

All'imminente Salone di Ginevra, IED presenterà un prototipo completamente elettrico a marchio Abarth, la Scorp-Ion. La concept, progettata dagli studenti del Master of Arts in Transportation Design è nata con la collaborazione attiva della casa e gli apporti di Pirelli ed OZ.

La vettura, lunga 401 cm, larga 190 e alta 119, per un passo di 235 cm, sintetizza secondo lo IED due delle caratteristiche principali delle vetture prodotte da Abarth: sportività e dimensioni compatte. Elementi trattati però in questo caso con un approccio decisamente estremo. La Scorp-Ion è una due posti spinta da quattro motori elettrici, uno per ruota, alimentati da batterie agli ioni di litio.

Il pacco accumulatori è sistemato sotto il vano di carico dietro i sedili: il suo posizionamento e la particolare dislocazione delle unità propulsive hanno consentito di realizzare un mezzo con un baricentro estremamente basso. La Scorp-Ion è il frutto del lavoro dei sette studenti del master, svoltosi sotto la supervisione di Luca Borgogno, Senior Designer Pininfarina, e Luigi Giampaolo, designer Maserati.

A partire dalle sette proposte progettuali, i modelli sono stati tutti realizzati in clay in scala 1:4 e tra questi è stato selezionato quello che meglio ha saputo rispondere al brief iniziale affidato dall’azienda. L’intera classe, suddivisa in gruppi, ha poi lavorato sul progetto scelto, nato da un'idea del turco Emre Husmen.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 83 voti.  
36 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO