Salone di Los Angeles: Ford propone quattro Fiesta elaborate

Quattro Ford Fiesta per il salone di Los Angeles

Per muovere il lancio nord-americano della Fiesta, Ford ha esposto al salone di Los Angeles quattro esemplari modificati da altrettanti elaboratori. «Ci aspettiamo che la Fiesta guadagni una certa rilevanza fra gli appassionati di tuning – ha spiegato Melvin Betancourt, designer del marchio statunitense –, perché è un prodotto economico, piacevole nell’estetica e dotato di un’impeccabile dinamica di guida. Abbiamo inoltre in programma di offrire un corposo catalogo d’accessori cosicché ogni acquirente possa costruirsi un esemplare su misura».

La Fiesta allestita da Ford Racing e Steeda Autosports (esemplare di nero vestito) adotta un rinnovato sistema di aspirazione, in modo da aumentare le prestazioni del suo 1.6 benzina lasciandolo respirare a pieni polmoni. Le due factory hanno poi modificato le sospensioni e installato un impianto frenante Brembo. L’interpretazione proposta da H&R, invece, deve gran parte della propria particolarità alle grafiche con motivo bianco su carrozzeria blu elettrico realizzate dall’artista Sticky Jewell, visto che il set di cerchi in lega OZ da 18 pollici è la restante modifica apportata.

La "dama bianca" è invece una creazione semi ufficiale, realizzata attingendo dai cataloghi accessori Ford Custom Accessories, Ford Licensed Accessories e Ford Racing Performance Parts. Chiude la carrellata la Fiesta proposta da 3dCarbon e FSWerks, modificata con maggiore convinzione nell’estetica ed equipaggiata con un kit turbo – non vengono forniti i valori numerici risultanti dall’”esperimento” – e scarico con terminale da sei centimetri.

Quattro Ford Fiesta per il salone di Los Angeles
Quattro Ford Fiesta per il salone di Los Angeles
Quattro Ford Fiesta per il salone di Los Angeles

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: