Nissan Leaf: foto e dati ufficiali della prima Nissan elettrica

Nissan Leaf EV
Nissan

ha presentato oggi la sua prima vettura elettrica di serie, denominata Leaf. Dopo le anticipazioni della piattaforma EV dei giorni scorsi, ecco quindi svelato il nuovo modello, una 2 volumi segmento C con cinque posti, dalle linee moderne: si è rinunciato volutamente ad uno stile troppo caratterizzato ed a linee votate solo all'efficienza aerodinamica, come accaduto per i concorrenti Toyota e Honda, per rendere la Leaf il più possibile "normale" agli occhi dell'utente medio. Le uniche differenze evidenti sono nelle prese d'aria frontali, sostituite da uno sportello nella zona del logo centrale che nasconde la presa della ricarica. Il sottoscocca ha una aerodinamica molto curata, con tanto di piccolo estrattore posteriore e la linea del portellone ricorda la precedente generazione della partner Renault con vecchia generazione Megane. La Leaf è lunga 4,44 metri, larga 1,77 ed alta 1,55, con un passo di 2,7 metri.

A livello tecnologico, la Nissan Leaf offre un motore elettrico da 80 Kw abbinato a batterie al litio, con un valore di coppia massima pari a 280 Nm, che consentono alla vettura riprese ed accelerazioni paragonabili ad una vettura media tradizionale, con una velocità massima di 140 km/h. Il gruppo batterie da 200kg è posizionato sul fondo del pianale, sotto ai sedili, per ottimizzare la distribuzione dei pesi e garantiscono una autonomia di 160 km/h, con tempi di ricarica di circa 8 ore da una fonte elettrica casalinga. Esistono però strategie differenti, come ad esempio una ricarica veloce per l'80% della capacità in circa 30 minuti ed anche una estensione di autonomia di 50 km in 10 minuti, che richiedono sistemi trifase dedicati, dal costo stimato di 45.000 Dollari, presumibilmente pensate per essere installate in parcheggi con sistemi a pagamento.

Gli interni della Nissan Leaf propongono soluzioni tecnologiche avanzate: lo spazio per i passeggeri è adeguato ed il bagagliaio non è limitato in nessun modo dall'ingombro delle batterie. Il cruscotto è dominato dal sistema multimediale e dalla strumentazione digitale, che secondo Nissan rispecchiano già l'impostazione della vettura di serie, escludendo probabilmente solo gli abbinamenti di colore.

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Confermato anche l'avanzato sistema che unisce la funzionalità GPS con un server centralizzato Nissan, per fornire in tempo reale la posizione delle stazioni di ricarica più vicine: il sistema ovviamente, dovrà essere supportato dalla necessaria diffusione di infrastrutture dedicate, motivo per cui la collaborazione con i governi e le realtà nazionali sarà molto importante. Confermata anche la possibilità di gestire alcune funzionalità in remoto tramite Iphone.

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Secondo quanto dichiarato, la Nissan Leaf arriverà sul mercato Americano già a fine 2010, mentre l'Europa dovrà attendere il 2012: è probabile che la vendita della vettura o, almeno, del pacco batterie, sia fatta con un sistema di noleggio, per minimizzare gli eventuali problemi tecnici. Non è stato ancora comunicato un prezzo di listino, ma il comunicato parla chiaramente di "prezzo abbordabile". Nel frattempo il sito internet Nissan dedicato alle vetture ad emissioni zero è stato aggiornato ed ospita molti contenuti inediti, tra i quali le ultime dichiarazioni del CEO Carlos Ghosn: Nissan e Renault si stanno impegnando al massimo per costruire una nuova gamma di vetture elettriche ed una nuova filosofia di prodotto, un nuovo concetto di mobilità.

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 43 voti.  
80 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO