WRC, Rally Safari: doppietta Toyota con vittoria di Ogier

Neuville vede sfumare il Mondiale a causa di una rottura meccanica mentre Ogier ne approfitta per consolidare la sua leadership.

Dopo una lunga assenza durata ben 19 anni, il Mondiale Rally ritorna in Africa per regalare incredibili emozioni. In questa iconica tappa spicca la doppietta Toyota, con Sebastian Ogier che riesce a conquistare il Rally Safari, ovvero la sesta prova del WRC.

Neuville sfortunato

Grazie a questa nuova vittoria, il pilota francese consolida ulteriormente il suo primato. Ogier ha sfruttato il ritiro dell’agguerrito avversario Neuville che suo malgrado si è dovuto arrendere durante la PS14, lasciando di conseguenza la leadership a suo collega francese Il giapponese Takamoto Katsuta è riuscito a conquistare il primo podio della sua carriera nel mondiale, mentre al terzo posto troviamo Ott Tanak al volante della Hyundai i20 Coupé.

Ogier con non poca emozione ha dichiarato:

Vincere il Rally Safari è qualcosa di straordinario. Non pensavo fosse possibile, onestamente, dopo i problemi avuti venerdì. Tuttavia, ho sempre dato il massimo per poter prendere quanti più punti possibile. Sapevamo che da queste parti poteva succedere di tutto e così è stato. Abbiamo avuto comunque un buon ritmo e la macchina è stata fantastica. Abbiamo fatto un bel passo avanti verso il titolo. Voglio anche congratularmi con Taka che ha colto un risultato strepitoso: non è stato facile, alla fine, raggiungerlo e superarlo!

Arranca la Hyundai

Il Rally safari è stata una cocente delusione per il team Hyundai, considerando l’ottima prestazione di Thierry Neuville, capace di dominare la competizione fino ai problemi meccanici arrivati nel corso della PS14 che lo hanno costretto al ritiro. Questo grave intoppo ha permesso a Ogier di consolidare la propria leadership, mentre il pilota belga sta vedendo sfumare il sogno di conquistare il mondiale.

L’unica, magra, consolazione per la Hyundai è stato il podio di Tanak, mentre ricordiamo che anche Dani Sordo è stato costretto ad uno stop nella prima giornata, dopo un violento urto con la sua vettura che ha procurato la rottura della sospensione posteriore sinistra della sua auto.

La Classifica

A questo punto Sébastien Ogier è in testa al campionato con 133 punti, seguito da Elfyn Evans con 99 punti. Molto più distaccato troviamo Neuville che dopo il ritiro in Africa resta a quota 77. Per quanto riguarda la classifica costruttori, Toyota è al primo posto con 273 punti, seguita dalla Hyundai con 214.

Rally Safari, i primi 10 classificati

  1. Ogier-Ingrassia (Toyota Yaris).
  2. Katsuta-Barritt (Toyota Yaris).
  3. Tanak-Jarveoja (Hyundai i20).
  4. Fourmaux-Jamoul (Ford Fiesta).
  5. Greensmith-Patterson (Ford Fiesta).
  6. Rovanpera-Halttunen (Toyota Yaris).
  7. Rai-Sturrock (VW Polo WRC2).
  8. Patel-Khan (Ford Fiesta WRC2).
  9. Tundo-Jessop (VW Polo WRC2).
  10. Evans-Martin (Toyota Yaris).

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →