Toyota Aygo X: prezzi e promozioni a confronto con le sue concorrenti

L’arrivo della simpatica citycar-crossover nelle concessionarie italiane suggerisce un raffronto con le sue più dirette competitor.

Con l’imminente debutto di Toyota Aygo X (dove X sta per “Cross”) negli showroom, il “colosso” giapponese conferma la propria strategia multi-segmento: la fascia citycar, da alcuni mesi, non sembra più ai primi posti nei programmi industriali e commerciali di molti big player. Si preferisce, in buona sostanza, investire sullo sviluppo di modelli di maggiori dimensioni. Toyota, al contrario, va avanti, e propone una vettura molto più “nuova” di quello che potrebbe apparire a prima vista.

In primo luogo, per la scelta del pianale: Toyota Aygo X (equipaggiata con l’unità motrice 1.0 benzina tre cilindri da 72 CV, abbinata al cambio manuale cinque rapporti oppure, con un sovrapprezzo di 1.200 euro, alla trasmissione S-CVT) viene allestita sulla piattaforma modulare TNGA-B (Toyota New Global Platform nella configurazione specifica per i modelli più piccoli) che già costituisce la “base di partenza” per le vendutissime Yaris e Yaris Cross (da qui le dimensioni più grandi rispetto ad Aygo: 3,7 m di lunghezza corrispondono a 230 mm in più, e il passo è aumentato di 90 mm; ed anche la capienza del vano bagagli, che aumenta a 231 litri nel normale assetto di marcia).

Inoltre, il corpo vettura – che nella parte frontale è molto vicino allo stile adottato da Yaris, mentre il volume posteriore rimane, nel disegno, sostanzialmente fedele ad Aygo – mette in evidenza alcune caratteristiche vicine alla fascia Crossover, come ad esempio gli “skid-plate” all’anteriore ed al posteriore e i codolini passaruota e le modanature inferiori in resina grezza. L’assortimento di ausili attivi alla guida è decisamente “ricco” e quanto mai aggiornato: l’intera gamma adotta il modulo Toyota Safety Sense 2.5, che comprende fra gli altri il Cruise Control adattivo, il sistema di avviso in caso di involontario superamento della corsia di marcia con sterzata attiva, la frenata autonoma d’emergenza con rilevamento ciclisti (diurno) e pedoni (anche notturno).

Aggiorna il segmento A

La novità Toyota Aygo X va dunque ad inserirsi, rinnovandone l’immagine, nel segmento A, dove le proposte di mercato non mancano, seppure – come si accennava in apertura – i volumi di vendite sono inferiori rispetto al segmento B ed al segmento C, che vanno per la maggiore tanto in Europa quanto in Italia. Da noi, tuttavia, il modello più venduto è Fiat Panda, “regina” fra le citycar e in assoluto.

Quale scegliere?

È proprio l’ultima nata di Toyota al centro della nostra attenzione. In effetti, l’occasione di raffrontarne le offerte con alcune delle sue principali concorrenti era ghiotta.

Ecco, quindi, le protagoniste del nostro “triello” per assortimento di gamma, importi di vendita e promozioni commerciali.

  • Toyota Aygo X;
  • Fiat Panda Hybrid;
  • Volkswagen Up!.

Toyota Aygo X

Allestimenti

  • Active;
  • Trend;
  • Lounge;
  • Limited.

Prezzi di vendita

A partire da 16.500 euro.

Toyota Aygo X: le offerte commerciali

Fino al 15 aprile 2022: per gli esemplari immatricolati entro il 31 ottobre 2022, Toyota Aygo X è in promozione a 13.500 euro (con bonus Toyota) anziché 16.500 di listino, oppure con finanziamento “Toyota Easy” a 13.000 euro.

Esempio

Toyota Aygo X Active

Condizioni di finanziamento
  • Anticipo: 2.500 euro;
  • Durata del contratto: 48 mesi;
  • Spese di istruttoria pratica: 390 euro;
  • Imposta di bollo: 16 euro;
  • Importo di ciascuna rata: da 119 euro al mese;
  • Numero di rate mensili: 47;
  • TAN: 4,99%;
  • TAEG: 7,06%;
  • Rata finale (corrispondente al Valore futuro garantito): 7.150 euro;
  • Importo complessivo dovuto dal cliente: 12.902,49 euro.

Fiat Panda Hybrid

fiat panda hybrid

Allestimenti

  • Base (1.0 Hybrid);
  • City Life e City Life 5 posti;
  • Sport e Sport 5 posti;
  • City Cross e City Cross 5 posti;
  • Cross e Cross 5 posti;
  • Red e Red 5 posti.

Prezzi di vendita

A partire da 15.000 euro.

Fiat Panda Hybrid: le offerte commerciali

Con la formula “Contributo Prezzo” di Fca Bank, in promozione (in caso di permuta o rottamazione) a 99 euro al mese per 36 mesi, TAN fisso e Valore futuro garantito.

Esempio

Fiat Panda 1.0 70 CV Hybrid

Condizioni di finanziamento

  • Anticipo: 3.570 euro;
  • Durata del contratto: 37 mesi;
  • Spese di istruttoria pratica: 325 euro;
  • Imposta di bollo: 16 euro;
  • Spese di invio rendiconto periodico cartaceo: 3 euro all’anno;
  • Importo di ciascuna rata: 99 euro (comprese spese di incasso SEPA per 3,50 euro ogni rata);
  • Numero di rate mensili: 36;
  • TAN: 6,99% fisso;
  • TAEG: 11,67%;
  • Interessi totali: 1.432,84 euro;
  • Rata finale (corrispondente al Valore futuro garantito): 5.626,39 euro;
  • Importo totale del credito: 7.631,55 euro (comprese le spese di istruttoria, l’imposta di bollo, Identicode per 235 euro e la polizza pneumatici fuori uso per 25,55 euro);
  • Importo complessivo dovuto dal cliente: 9.199,39 euro (escluso l’anticipo).
  • Chilometraggio massimo di contratto: 45.000 km (in caso di percorrenza superiore: 5 centesimi in più a km).

Volkswagen Up! benzina

VW Up!

Allestimenti

  • Move Up! e Move Up! 5 porte;
  • Color Up! e Color Up! 5 porte;
  • Beats Up! e Beats Up! 5 porte;
  • Sport Up! e Sport Up! 5 porte;
  • Up! GTI e Up! GTI 5 porte.

Volkswagen Up! metano

Allestimenti

  • Eco Up! Move Up! ed Eco Up! Move Up! 5 porte.

Prezzi di vendita

A partire da 15.200 euro.

Volkswagen Up!: le proposte commerciali

Fino al 30 aprile 2022: con la formula “Progetto Valore Volkswagen” in promozione a 13.925 euro anziché 16.100 euro di listino, rate da 169 euro al mese per 36 mesi e 30.000 km, rata finale ed estensione di garanzia “Extra Time” 2 anni o fino a 80.000 km.

Esempio

Volkswagen Up! Move Up! 5 porte

Condizioni di finanziamento
  • Anticipo: 2.700 euro;
  • Durata del contratto: 36 mesi;
  • Importo complessivo del credito: 11.225 euro (comprensivo di spese istruttoria pratica);
  • Spese di istruttoria pratica: 300 euro;
  • Imposta di bollo: 28,86 euro;
  • Spese di invio rendiconto periodico cartaceo: 3 euro;
  • Importo di ciascuna rata: 169 euro;
  • Numero di rate mensili: 35;
  • TAN: 5,39% fisso;
  • TAEG: 7,27% fisso;
  • Interessi totali: 1.461,95 euro;
  • Rata finale (corrispondente al Valore futuro garantito): 6.772,30 euro;
  • Importo totale del credito: 11.225 euro;
  • Importo complessivo dovuto dal cliente: 12.799,01 euro.
  • Chilometraggio massimo di contratto: 30.000 km (in caso di eccedenza: 7 centesimi in più a km).

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →