SEMA 2021: le versioni speciali Mustang Mach E e Mustang

4 preparazioni per la pony car d’Oltreoceano nella versione classica ed elettrica a ruote alte.

Il salone automobilistico nordamericano SEMA ha preso il via e, rimanendo fedele a se stesso, sta già ospitando una serie di concept car selvagge, tra cui diverse versioni della SUV sportiva Ford Mustang Mach-E e della classica Mustang..

Shelby Mustang Mach-E GT

Una di queste è la concept Shelby Mustang Mach-E GT.

“Ispirata al sogno di Carroll Shelby applicato alla mobilità elettrica”, questa concept car trae ispirazione da alcune delle Shelby più importanti come la Mustang GT350 e la GT500, nonché dalla storia del marchio, evidente nella livrea bianco sporco e blu della vettura, completa di strisce e marchio Shelby.

L’estetica è assolutamente perfetta per farla sembrare una Mach-E preparata da Shelby, con ruote monoblocco forgiate in un unico pezzo da 20 pollici, avvolte da pneumatici Michelin Pilot Sport EV. Le sospensioni sono state ribatte con un set di ammortizzatori Ford MagneRide sintonizzati Shelby con molle in fibra di carbonio composito.

Per quanto riguarda la carrozzeria troviamo pezzi del corpo in fibra di carbonio e grafene, come lo spoiler anteriore con uno splitter aggiuntivo, nuove alette e prese d’aria, minigonne laterali estese, una “griglia”  Shelby ridisegnata e passaruota più larghi per ospitare le nuove ruote. Nella parte posteriore è stato aggiunto un look personalizzato per il paraurti, mentre il cofano anteriore ora presenta una linea più aerodinamica.

L’attuale modello di punta della gamma è la versione GT, che dispone di 480 CV, con uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in soli 3,5 secondi.

Ford Mustang Mach-E GT Austin Hatcher Foundation

Al SEMA 2021 Ford porta anche un’altra versione della Mustang Mach-E GT, disegnata e costruita dalla Austin Hatcher Foundation, l’associazione che supporta le famiglie nella lotta ai tumori pediatrici. ISfoggia una tinta della carrozzeria Space White è monta un kit estetico con, splitter e alettone Archetype Racing in fibra di carbonio e ruote da 20 pollici. La fondazione parteciperà alla Bonneville Speed Week 2022 proprio con questa speciale Mustang Mach-E, con l’obiettivo di superare i 322 km/h.

Tjin Edition Mustang Mach-E California Route One

Si tratta di una Mustang Mach-E con assetto ribassato e numerosi accessori personalizzati. Si distingue per la verniciatura arancione e i cerchi in lega bianchi Vossen da 22 pollici. Sfoggia inoltre foggia luci LED ridisegnate da Lightwurkz e speciali pannelli solari per ricaricare la bici elettrica Thule installata nel posteriore.

Mustang All Star Mustang EcoBoost HPP e la M2 Motoring Mustang GT

Per quanto riguarda la Mustang tradizonale, invece, Ford propone al SEMA 2021 due versioni speciali della pony car: la All Star Mustang EcoBoost HPP e la M2 Motoring Mustang GT.

La prima è disegnata da Gene Tjin (il fratello di Neil Tjin, il creatore della Mach-E California Route One), e si differenzia per il kit estetico Anderson Composites e la tinta verde acquamarina realizzata da South County Auto Body. Monta inoltre un nuovo sistema di raffreddamento e una speciale dotazione con box portatutto e tavola da surf .

La seconda è basata sulla versione con il motore 5.0 V8, cambio manuale a 6 rapporti e una potenza di oltre 750 CV. L’assetto e la meccanica sono stati modificati con una serie di accessori Ford Performance derivati dalla Shelby GT350R, questa Mustang. Monta ad esempio pneumatici Goodyear Eagle F1 Supercar 305/30 da 19 pollici e allineano sfoggia sedili in pelle Recaro e strumentazione derivata dalla Shelby GT500.

Ultime notizie su Tuning

L'attualità del tuning auto con le preparazioni più interessanti, i kit di elaborazioni e gli allestimenti sportivi con foto e video gallery. Scopri la nostra rubrica dedicata per non mancare nulla sulle importanti novità e sugli eventi che [...]

Tutto su Tuning →