Porsche: restomod di classe per una 911 del 1998

Una Porsche 996 è stata trasformata su misura da Porsche Classic, che ha sfornato un modello destinato a rimanere nella storia.

Sembra la favola del brutto anatroccolo che si trasforma in cigno, si potrebbe sintetizzare in questa maniera il restomod che ha come protagonista una trascurata Porsche 911 996 del 1998, che grazie alle cure di Porsche Classic e Porsche Club of America si è trasformata in una GT3 davvero speciale. Un modello che non passa di certo inosservato e che attinge pienamente alla grande storia della Casa di Zuffenhausen. Un’idea nata negli USA e messa in pratica in Germania, il risultato è tutto da gustare.

L’idea

Il club statunitense destinato ai possessori di Porsche, uno tra i più grandi al mondo, ha comprato una malconcia 911 996 nera del 1998 e l’ha mandata direttamente al Porsche Classic Center di Stoccarda, a Zuffenhausen in Germania, dove i tecnici hanno messo su un restauro ad hoc. L’obiettivo era quello di dar vita a un design esterno che strizzasse l’occhio alla celebre 911 997 Sport Classic del 2010 a tiratura limitata. Si tratta di una delle 911 più belle mai realizzate e che non è mai stata venduta ufficialmente negli Stati Uniti.

A curare il progetto ci ha pensato il Direttore dei Progetti Speciali Porsche, Grant Larson, anima e mente del design della Boxster 986 e della Carrera GT. Larson ha voluto inserire al posteriore lo spoiler a coda di rondine della 911 Carrera RS 2.7 del 1973 e il tetto a doppia bolla, tipico dei progetti sportivi di Porsche. I cerchi Fuchs forgiati da 18 pollici unici sono stati creati proprio per questo progetto unico, con un accento Club Blau unico che scorre su tutto il bordo. L’esterno ha delle decalcomanie dedicate ancora in colore Club Blau per riprendere lo stesso tema presente sui cerchi e negli interni.

Le modifiche

Rispetto alla 996 originale, Porsche Classic ha introdotto una trasmissione completa proveniente da una 996.2 GT3 donatrice, mantenendo tuttavia il motore originale: il 6 cilindri boxer da 3,6 litri, che sviluppa 381 CV e 385 Nm di coppia a 8.000 giri/min. Porsche Classic ha anche inserito i rinforzi del telaio e i freni della 996.2 GT3 per rifinire il pacchetto e assicurare delle prestazioni elevate in piena sicurezza.

Gli interni, invece sono stati personalizzati in grigio carbonio con inserti dei sedili e pannelli delle portiere cuciti a mano con motivo Pepita, tipico delle Porsche di ieri. Porsche Classic ha poi completato il tutto con un nuovo sistema di infotainment, touchscreen e aggiornato compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Ultime notizie su Porsche

Porsche viene fondata nel 1931 ed è la principale realtà tedesca specializzata nella produzione di automobili sportive. Inizia la propria attività con l’obiettivo di vendere su piccola [...]

Tutto su Porsche →