Ford Mustang, uno speciale restomod stravolge la muscle car americana

Questa speciale Mustang viene trasformata in un bolide che strizza l’occhio al passato ma non rinuncia a componenti e cavalli moderni.

Gli amanti delle operazioni restomod, ovvero restauri di auto d’epoca effettuati utilizzando componenti moderni, rimarranno certamente a bocca aperta di fronte questa nuova creazione realizzata sulla base della Ford Mustang di seconda generazione.

Restomod sopraffino

La trasformazione della celebre muscle car d’epoca è stata realizzata da un’officina americana che ha letteralmente stravolto la vettura, regalandole una carrozzeria totalmente rivista, nuovi interni e in particolare una meccanica decisamente superlativa. Questa particolare auto può inoltre vantare l’adozione di componenti provenienti da altre Mustang storiche, mentre la sua vendita risulta curata dalla concessionaria Velocity Motorcars tramite la piattaforma duPont Registry.

Un po’ di storia

La seconda serie della Mustang, prodotta dal 1974 al 1978, fu piuttosto apprezzata dagli appassionati del genere, anche se non riuscì a bissare il successo della prima generazione. Tra i motivi di questo successo a metà pesa sicuramente la decisione della Ford di dotarla di motori meno potenti e di una carrozzeria più compatta per ridurre i consumi di carburante (ricordiamo che era da poco terminata la crisi petrolifera).

Tanta “cattiveria”

Come accennato in precedenza, questa operazione restomod ha stravolto l’auto originale, le modifiche sono infatti partire dal sottoscocca, abbinato ad un telaio specifico e sospensioni indipendenti. Non manca inoltre una carreggiata allargata chiamata ad ospitare pneumatici extra-size che misurano 325 al posteriore e 275 all’anteriore. Tra le altre modifiche segnaliamo un nuovo cofano e una coda di inedita concezione.

Abitacolo tra vintage e moderno

Le novità non mancano neanche all’interno dell’abitacolo dove troviamo due posti secchi e una plancia derivata dalla quarta generazione della Mustang (1994-2004) che ospita un moderno sistema d’infotainment firmato Alpine, abbinato al pomello del cambio della Mach 1.

Cavalli a volontà

Il motore V8 4.9 litri da 130 CV della versione originale è stato sostituito da un moderno V8 5.0 litri in rado di sprigionare sull’asse posteriore la bellezza di 500 CV tramite l’uso di un cambio manuale a 6 rapporti della Tremec. Le modifiche meccaniche includono inoltre un nuovo impianto di scarico sportivo e un corpo farfallato Borla Eight Stack.

Prezzo importante

Questa speciale Ford Mustang viene proposta al prezzo di 125.000 dollari (circa 115.000 euro): si tratta sicuramente di una cifra importante, ma il corredo tecnico e il lavoro effettuato sull’auto è senza ombra di dubbio di primo livello.

Ultime notizie su Tuning

L'attualità del tuning auto con le preparazioni più interessanti, i kit di elaborazioni e gli allestimenti sportivi con foto e video gallery. Scopri la nostra rubrica dedicata per non mancare nulla sulle importanti novità e sugli eventi che [...]

Tutto su Tuning →