Nuova Mini Countryman: le indiscrezioni sulla terza generazione

In arrivo la terza generazione della Mini Countryman, la cui gamma comprenderà le versioni Mild Hybrid e Plug-In Hybrid, più l’inedita versione elettrica.

Nel corso del 2023 debutterà la nuova Mini Countryman che, rispetto all’attuale, sarà più lunga di circa venti centimetri. Infatti, la terza generazione della SUV britannica misurerà all’incirca 450 cm in lunghezza e, quindi, sarà più spaziosa sia nell’abitacolo che nel bagagliaio.

Mild Hybrid, ibrida Plug-In ed elettrica

La gamma della nuova Mini Countryman dovrebbe comprendere le versioni a benzina One da 136 CV, Cooper da 170 CV e Cooper S da 218 CV di potenza, più le declinazioni diesel One D da 122 CV, Cooper D da 150 CV e Cooper SD da 200 CV di potenza, tutte dotate della tecnologia Mild Hybrid da 48V. Non mancherà la propulsione ibrida Plug-In Hybrid, con le specifiche versioni Cooper E da 245 CV e Cooper SE da 326 CV di potenza complessiva. Tuttavia, la principale novità sarà rappresentata dall’inedita configurazione a propulsione elettrica. Infine, sarà confermata anche la sportiva declinazione JCW, con la potenza incrementata ad almeno 330 CV.

Torna anche la Mini Paceman?

Prodotta nell’impianto tedesco di Lipsia, la prossima generazione della Mini Countryman condividerà la piattaforma modulare FAAR con la Nuova BMW Serie 2 Active Tourer, nonché con le future X1 e X2. Inoltre, non è escluso il ritorno della SUV coupé Mini Paceman, con la carrozzeria a cinque porte caratterizzata dalla coda spiovente, come le BMW X4 e X6.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →