Nuova Mazda 2: nel 2023 sarà la gemella della Toyota Yaris?

La quarta generazione della utilitaria Mazda 2 dovrebbe essere la gemella della nuova Toyota Yaris, con cui condividerà la propulsione ibrida Full Hybrid.

Le nuove indiscrezioni sulla prossima generazione della Mazda 2 sembrerebbero confermare che l’utilitaria giapponese sarà la gemella della Toyota Yaris, con cui condividerà anche la tecnologia a propulsione ibrida Full Hybrid.

Solo ibrida da 116 CV

Infatti, la nuova Mazda 2 dovrebbe essere proposta solo con la motorizzazione 1.5L Hybrid a benzina da 116 CV di potenza e 120 Nm di coppia massima, abbinata al cambio automatico eCVT. Intanto, sarebbero cominciati i test di collaudo per la quarta generazione della piccola nipponica, di cui sono state pubblicate alcune foto spia che ritraggono la Toyota Yaris con il logo Mazda. La vettura potrebbe essere svelata l’anno prossimo, ma la commercializzazione partirà nel corso del 2023, parallelamente all’inizio della produzione presso l’impianto francese di Valenciennes o lo stabilimento ceco di Kolin.

Corsi e ricorsi storici

La nuova Mazda 2 come gemella della Toyota Yaris seguirà le già disponibili Suzuki Across e Swace, modelli ‘alter ego’ delle Toyota RAV4 e Corolla Touring Sports. Tuttavia, già in passato Mazda 2 e Toyota Yaris sono state affiancate da auto gemelle. L’ultima generazione dell’antenata Mazda 121 era la gemella della coeva Ford Fiesta, mentre dalla seconda generazione della Toyota Yaris derivava la Daihatsu Charade. Sul mercato statunitense, invece, è stata commercializzata la versione locale della Toyota Yaris proprio come gemella dell’attuale Mazda 2.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →