Morto l’uomo più anziano d’Italia: a 100 anni guidava ancora l’auto

Fino alla veneranda età di 100 anni, Gaudenzio Nobili andava in giro con il suo veicolo a quattro ruote, seduto al posto guida.

A 109 anni è giunta al suo epilogo l’esistenza terrena di Gaudenzio Nobili, l’uomo più anziano d’Italia. Fino al 2012, quando aveva spento le candeline del secolo di vita, guidava la sua automobile. Non si tratta di un record ufficiale, ma è un bel traguardo anche questo, un piccolo grande sogno per noi amanti delle quattro ruote.

Purtroppo non abbiano notizie sul veicolo guidato e sulle sue caratteristiche: sarebbe stato interessante saperlo. Verrebbe da pensare a una vettura piccola e con cambio automatico, ma nessuna opzione può essere esclusa.

Gaudenzio Nobili era nato il 25 gennaio 1912 a Fontagneto d’Agoglia, in provincia di Novara. Qui si è chiusa la sua parabola terrena. Molto forte il legame con la terra natia, mai abbandonata. Chi lo conosceva, ricorda il suo impegno politico e la sua dedizione al lavoro. Di mestiere faceva il falegname. Questa attività veniva svolta con perizia e in mondo instancabile. Ai suoi numerosi familiari indirizziamo le nostre condoglianze.

Fonte | TGcom

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →