Milano AutoClassica: il ministro Garavaglia al convegno ASI sull’importanza del motorismo storico

Appuntamento, sabato 2 ottobre presso lo stand dell’Automotoclub Storico Italiano, con il responsabile del dicastero del Turismo, invitato ad un meeting incentrato sul ruolo del comparto “vintage” nella promozione del Sistema Paese.

Artigianato di alta qualità, commercio, tecnologia. E anche turismo: in buona sostanza, l’indotto portato dal settore del motorismo storico è di primaria importanza nell’”asset” socioeconomico nazionale. Questo tema viene affrontato, nell’edizione 2021 di Milano AutoClassica che anima fino a domenica 3 ottobre il complesso fieristico di Rho.

Sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica

L’appuntamento è fissato per le 15 di sabato 2 ottobre, presso lo stand ASI (Padiglione 15): il convegno “Il motorismo storico per la promozione del Sistema Paese” vedrà, fra gli altri, la presenza del ministro del Turismo Massimo Garavaglia, chiamato a dare un proprio messaggio sulle notevolissime opportunità date dal settore delle auto e moto vintage: si tratta, in effetti, di sensibilizzare istituzioni ed opinione pubblica sulle potenzialità del motorismo storico come strumento per la promozione equa e sostenibile del Paese, grazie al suo importante indotto turistico, culturale ed economico.

A questo proposito, indica una nota diffusa dall’Automotoclub Storico Italiano, il ministro Garavaglia si dichiara interessato in prima persona sull’argomento:

“I veicoli storici riempiono i territori di passione, di colori e di energia, trasmettono emozioni alle persone che li vedono sfilare sulle strade, con un beneficio anche per la produzione di ricchezza generata dagli eventi ad essi dedicati. Il motorismo storico stimola forme di turismo con notevoli ricadute economiche per gli operatori dei territori coinvolti. Io stesso sono appassionato di motori e di moto d’epoca in particolare, per cui ancor più felice nell’aver accolto l’invito dell’Automotoclub Storico Italiano”.

Gli eventi ASI a Milano AutoClassica 2021

Di seguito il “cartellone” degli appuntamenti organizzati dall’Automotoclub Storico Italiano alla rassegna di Rho Fiera.

Venerdì 1 ottobre

  • ore 12,30: Inaugurazione stand ASI e ASI Village;
  • ore 15: Presentazione libro “Il giovane Giorgetto” con Giosuè Boetto Cohen (autore) e Stefano Chiminelli (Libreria ASI);
  • ore 16: Spazio Club, con interventi dei Club Federati ASI che presentano le proprie attività. Partecipano agli incontri i presidenti delle Commissioni Manifestazioni Auto e Moto ASI Ugo Amodeo e Palmino Poli;
  • ore 17: ASI Circuito Tricolore 2021, prima edizione in grande stile. Con Alberto Scuro (presidente ASI), Felice Graziani (responsabile Marketing e Comunicazione ASI) e collegamento in diretta con il “Giro Motociclistico di Sicilia”.

Sabato 2 ottobre

  • ore 10: Mostra manifesti storici: “I motori di carta tra mito e arte”, con Massimo Grandi (Commissione Cultura ASI) e Angelo De Giorgi (presidente Club Auto Moto Storiche Varese);
  • ore 11: “Centenario di Giovanni Michelotti: il designer senza tempo”. Intervengono Edgardo Michelotti (Archivio Storico Michelotti), Massimo Grandi (Commissione Cultura ASI), Alfredo Zanellato Vignale (Commissione Case Costruttrici e Design ASI) ed Enrico Fumia (Commissione Case Costruttrici e Design ASI);
  • ore 12: Presentazione del libro “Quei rally con il Cavallino”, con Tonino Tognana (autore), Massimo De Antoni e Stefano Chiminelli (Libreria ASI);
  • ore 14: Spazio Club: interventi dei Club Federati ASI che presentano le proprie attività. Partecipano agli incontri i presidenti delle Commissioni Manifestazioni Auto e Moto ASI Ugo Amodeo e Palmino Poli;
  • ore 15: Convegno “Il motorismo storico per la promozione del Sistema Paese”: turismo, cultura e attività produttive per contribuire allo sviluppo equo e sostenibile dell’Italia grazie alle potenzialità del motorismo storico. Partecipano Alberto Scuro, Massimo Garavaglia (ministro del Turismo), Giovanni Tombolato (Presidente Intergruppo Parlamentare per i Veicoli Storici), Guido Guidesi (assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia), Sergio Zanetti (vicepresidente ANCI Lombardia) e Luigi Zironi (presidente Città dei Motori);
  • ore 16: “Centenario di Giovanni Michelotti: idee, disegni, intuizioni in un portfolio”, con esposizione, presso lo stand ASI, di una rappresentanza di modelli progettati dal Car designer torinese (1921-1980): MG TD Vignale del 1953, Fiat 600 Rendez Vous del 1959, Maserati 3500 GT Convertibile del 1961 e Bmw 2002 Tii del 1974;
  • ore 17: “La generazione sportiva dei fratelli Marzotto”, presentazione del docufilm a cura della Commissione Storia e Musei ASI. Partecipano Danilo Castellarin (responsabile della Commissione) e Veronica Marzotto (figlia di Paolo Marzotto).

Domenica 3 ottobre

  • ore 11: “Classica & Accessibile”: per il motorismo storico senza barriere. Partecipa Antonio Durso (referente ASI Solidale);
  • ore 12: “Registro Storico Gilco: benvenuto in famiglia ASI!”. Partecipano Marco Colombo (presidente Registro Storico Gilco), Uberto Pietra (consigliere Registro Storico Gilco), Martino Colombo (Archivio Storico Gilco), Serena Omodeo Salé (Registro Storico Gilco), Giuliano Bensi (presidente Commissione Club ASI) e Vittorio Valbonesi (presidente Commissione Tecnica Auto ASI);
  • ore 14,30: “Lamborghini Countach: capolavoro di Gandini, ultimo atto di Ferruccio Lamborghini nella sua sfida a Enzo Ferrari”, presentazione con Antonio Ghini (direttore del magazine “The Key – Top of the Classic Car World).

Iniziative collaterali

Il CAPAC–Politecnico del Commercio e del Turismo di Milano sarà ospite dello stand ASI in virtù della collaborazione attiva tra i due enti finalizzata alla formazione professionale per il settore del restauro di veicoli storici: venerdì 1 ottobre alle 11 e alle 14, sabato 2 ottobre alle 17 e domenica 3 ottobre alle 15 si terranno presso lo stand ASI delle vere lezioni scolastiche con gli studenti attualmente iscritti ai corsi CAPAC.

Ultime notizie su Eventi

Eventi

Tutto su Eventi →