La Geo Tracker degli Anni ’90 con il V6 della Camaro

Il sogno di una “Vitara” con sei cilindri sotto al cofano…

La Chevrolet Geo Tracker non era altro che una versione speciale della Suzuki Vitara commercializzata negli anni ’90 in Europa e Giappone.

La cosa curiosa di questo modello, recentemente messo all’asta a Cars and Bids, è che è una copia del 1996, piuttosto unica e che nasconde una sorpresa sotto al cofano. Rivestito di vernice rossa brillante, monta infatti nel vano motore un V6 proveniente da una Chevrolet Camaro di quinta generazione.

Oltre 300 CV…

La Tracker nella sua configurazione originale equipaggiava un quattro cilindri con 1,6 litri di cilindrata e una potenza massima di appena 96 CV. Al suo posto però, questa variante unica monta un voluminoso V6, con 3,6 litri con ben 323 CV e 376 Nm di coppia.

La potenza è diretta alle ruote posteriori tramite il cambio automatico a sei marce preso in prestito dalla Camaro, insieme a un differenziale posteriore meccanico.

Altri segni di riconoscimento

Tra le altre personalizzazioni ci sono i fari a LED, gli inserti del cruscotto personalizzati, un touchscreen sul cruscotto centrale e ruote fuoristrada Dodge Ram da 17 pollici. La dotazione di serie comprende anche finestrini manuali, rivestimento in tessuto e capote ribaltabile manualmente. La carrozzeria è stata riverniciata in rosso Porsche Red Guard.

L’asta si è tenuta pochi giorni fa e questa Tracker è stata venduta per circa 14.250 dollari (quasi 12,00 euro al cambio attuale).

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →