Hyundai Kona Hybrid restyling 2021: prima prova

La versione ibrida del compact-SUV coreano rappresenta un buon compromesso fra acquisto e prestazioni: consuma poco e mantiene la versatilità che l’ha fatta apprezzare dal suo esordio.

Ampiamente rinnovata, anche in relazione al sostanziale sviluppo della fascia B-SUV sul mercato (da tempo il comparto dei veicoli “a ruote alte” e di dimensioni medio-compatte incide in misura sempre maggiore sulle vendite in Europa) nonché in piena rispondenza con i programmi evolutivi del marchio coreano in materia di elettrificazione, l’edizione 2021 di Hyundai Kona si presenta al pubblico in una gamma completa di motorizzazioni e allestimenti, che riassumiamo qui sotto:

  • benzina e benzina mild-hybrid (la novità: 1.0 Smartstream da 1 litro e 120 CV con sistema supplementare elettrico a 48V, cambio manuale e trazione anteriore);
  • turbodiesel mild-hybrid (medesimo sistema a 48V applicato alla versione 1.6 CRDi 136 CV con cambio iMT e DCT a trazione anteriore, nonché con trasmissione DCT abbinato alla trazione integrale);
  • full-hybrid, con alimentazione in serie fornita dal 1.6 benzina 4 cilindri da 105 CV abbinato ad un’unità elettrica da 43,5 CV a sua volta alimentata da una batteria da 1,56 kWh, cambio DCT a sei rapporti e trazione anteriore;
  • elettrica, articolata su due versioni (entrambe provviste di trasmissione a rapporto singolo): con batteria da 39 kWh, per un’autonomia WLTP di 305 km a ciclo combinato e fino a 435 km a ciclo urbano; e con batteria da 64 kWh di capacità: in questo caso, la percorrenza dichiarata aumenta a, rispettivamente, 484 km e 660 km in città.

L’ampio assortimento di motorizzazioni di Hyundai Kona si associa a tre linee di allestimento per ogni tipologia di alimentazione:

  • X-Tech, X Line e la nuova configurazione N Line, per Hyundai Kona 2021 benzina, benzina mild-hybrid e turbodiesel mild-hybrid (in vendita a partire da, rispettivamente, 22.000 euro, 23.350 euro e 25.150 euro);
  • X Tech City, X Line ed X Class, per Hyundai Kona 2021 Electric (proposta a partire da 35.850 euro in versione 39 kWh e 45.000 euro per i modelli 64 kWh);
  • X Tech, X Line ed X Class, per Hyundai Kona 2021 full hybrid (in vendita a partire da 27.150 euro).

Kona HEV: scelta da quasi un acquirente su due

La configurazione full-hybrid offre un’interessante opportunità per un tipo di clientela che richiede versatilità di impiego, attenzione a consumi ed emissioni, maneggevolezza, tecnologia. Ciò in virtù del ricorso ad un sistema di propulsione in cui l’unità elettrica si ricarica senza utilizzare la spina, quindi in grado di muovere il veicolo in modalità “zero emission”.

Un atout in più che del resto ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, se si pensa che l’incidenza del venduto full-hybrid in Italia è arrivata in tempi recenti ad avvicinarsi ad un rapporto “uno su due” (oltre il 45% delle vendite sul nostro mercato è appannaggio delle versioni ibride).

Corpo vettura: davvero poche le differenze

A livello estetico, Hyundai Kona Hybrid si fa notare… per un’impronta sostanzialmente identica a quella delle versioni MHEV, se si esclude qualche dettaglio identificabile solamente da un occhio… informato. Dimensioni esterne e configurazioni di carrozzeria sono pressoché invariate:

  • Lunghezza: 4,21 m;
  • Larghezza: 1,8 m (specchi retrovisori esclusi);
  • Altezza: 1,57 m;
  • Passo: 2.600 mm;
  • Peso in ordine di marcia: 1.451 kg.

Rispetto alla precedente serie che esordì nel 2017 (venduta in più di 120.000 esemplari nel mondo e che, in Italia, ha totalizzato 34.000 unità vendute), lo stile mette in evidenza nuovi paraurti, nuovi gruppi ottici, la calandra ridisegnata con motivo 3D e la fanaleria posteriore Full Led. La differenza deriva dai cerchi da 18” (per le versioni X Line e X Class) il cui disegno è specifico per la versione full-hybrid, oltre ovviamente alla targhetta identificativa posteriore.

Invariata, dunque, è anche la capienza utile del vano bagagli, non particolarmente “enorme”, per quanto adatta alle esigenze familiari (la capacità utile di carico varia da un minimo di 361 litri nel normale assetto di marcia, e fino a 1.143 litri con i sedili posteriori completamente abbattuti).

Come va

Nella configurazione full hybrid, i riflettori vengono puntati sulla resa su strada del complessivo benzina-elettrico, che al “millesei” benzina da 105 CV a 5.700 giri/min abbina un’unità elettrica da 43,5 CV, per una potenza complessiva di 141 CV ed una forza motrice di sistema da 265 Nm di coppia massima, gestite attraverso il cambio automatico doppia frizione a sei rapporti che agisce sulle ruote anteriori.

Si tratta, all’atto pratico, di un buon compromesso in quanto permette a tutti gli utenti la possibilità di avere a disposizione una vettura in grado di ottimizzare realmente consumi ed emissioni – anche per quanti non dispongano di una Wallbox per la ricarica delle batterie – e di potere muoversi ovunque, anche nei centri urbani, senza alcuna limitazione.

In effetti, con il “pieno” di energia elettrica nella piccola batteria la vettura si avvia “a zero emissioni”, e la possibilità di ricarica dinamica (particolarmente rapida e modulabile, in modalità ECO, attraverso le levette al volante) Hyundai Kona Hybrid “sente” molto bene l’azione dell’unità elettrica. Il che si traduce in un consumo combinato a ciclo WLTP nell’ordine di 4 litri di benzina ogni 100 km.

L’offerta finanziaria

Hyundai Kona HEV viene proposta, a maggio 2021, con un sostanzioso vantaggio cliente: il finanziamento Hyundai i-Plus prevede, per la versione X Line (prezzo di listino 29.550 euro) ed in caso di rottamazione di un veicolo immatricolato entro il 31 dicembre 2011, un prezzo-promozione di 24.800 euro, a fronte di 8.700 euro di anticipo o eventuale permuta e 36 rate da 199,86 euro ciascuna, ed un valore futuro garantito (pari alla maxi rata finale) di 13.027,50 euro. L’offerta comprende 3 anni di polizza Furto-incendio.

La scheda tecnica

Versione HEV X Class

  • Architettura motore termico: benzina, 4 cilindri in linea, collocato in posizione anteriore trasversale;
  • Cilindrata complessiva: 1.580 cc;
  • Alimentazione: full hybrid, batteria supplementare da 1,56 kWh agli ioni di litio;
  • Potenza massima unità termica: 105 CV a 5.700 giri/min;
  • Coppia massima unità termica: 147 Nm;
  • Potenza massima unità elettrica: 32 kW (43,5 CV);
  • Potenza massima di sistema: 141 CV;
  • Trasmissione: cambio automatico 6DCT.

Valori prestazionali

  • Velocità massima: 185 km/h;
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 11”1;
  • Consumo a ciclo medio WLTP: 4 litri di benzina per 100 km;
  • Emissioni di CO2 a ciclo medio WLTP: 87 g/km.

Le principali dotazioni

Di seguito l’equipaggiamento relativo alle tre configurazioni di Hyundai Kona Full Hybrid.

X Tech

  • Cerchi in lega da 16” con pneumatici da 205/60 R 16 e kit gonfiaggio gomme;
  • Finitura in nero per griglia frontale, modanature e codolini passaruota;
  • Maniglie porta e gusci degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria;
  • Specchi retrovisori regolabili e riscaldabili a comando elettrico e provvisti di indicatori di direzione integrati;
  • Luci diurne e luci di posizione a Led;
  • Attacchi Isofix;
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con funzione Safety;
  • Bracciolo anteriore con vano portaoggetti;
  • Climatizzatore manuale;
  • Cluster Supervision TFT Lcd da 4.2” nel quadro strumenti;
  • Cruise Control;
  • Drive Mode Select per le versioni mild-hybrid 48V;
  • Poggiatesta anteriori regolabili in altezza;
  • Presa ausiliaria da 12V collocata nella plancia;
  • Sensore luci;
  • Piantone dello sterzo regolabile in altezza;
  • Rivestimento sedili in tessuto;
  • Sedili anteriori regolabili in altezza;
  • Sedile lato guida con supporto lombare a regolazione elettrica;
  • Sedili posteriori frazionabili a schema 60:40;
  • Sensori di parcheggio posteriori;
  • Comandi audio al volante;
  • Modulo multimediale Multimedia System con display touch da 10” a connettività wireless compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto;
  • Telecamera posteriore;
  • Connettività Bluetooth con riconoscimento vocale;
  • Impianto audio digitale DAB con sei altoparlanti;
  • Una presa USB anteriore per la ricarica di device portatili;
  • Sei airbag (anteriori, laterali, a tendina);
  • Antifurto con immobilizer;
  • Sistema di assistenza alle partenze in salita;
  • Sistema di controllo stabilità ESP;
  • Sistema di controllo velocità in discesa DBC;
  • ABS;
  • Sistema LFA di mantenimento del veicolo al centro della corsia di marcia;
  • Sistema FCA di assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento veicoli, pedoni e ciclisti;
  • Rilevamento stanchezza conducente;
  • Sistema ISG-Idle Stop&Go.

X Line

Rispetto ai modelli X Line aggiunge quanto segue.

  • Cerchi in lega da 17” con pneumatici da 215/55 R 17;
  • Gruppi ottici anteriori Full Led;
  • Fanaleria posteriore a Led;
  • Fendinebbia anteriori;
  • Finitura in grigio scuro per le modanature laterali e le finiture nelle porte;
  • Verniciatura in grigio scuro, con inserti Silver, per i codolini passaruota e le fasce paracolpi laterali;
  • Specchi retrovisori ripiegabili elettricamente;
  • Finestratura posteriore oscurata;
  • Climatizzatore automatico;
  • Strumentazione digitale con Cluster Supervision (display) LCD a colori da 10.25” HD configurabile;
  • Freno di stazionamento elettrico;
  • Illuminazione “ambient” a Led;
  • Pulsante di avviamento “Start Button” con Smart Key;
  • Sensore pioggia;
  • Specchio retrovisore centrale a sistema elettrocromatico anti-abbagliamento;
  • Caricatore wireless per smartphone;
  • Una presa di ricarica USB supplementare posteriore.

X Class

In aggiunta alla configurazione X Line offre:

  • Cerchi in lega da 18” con pneumatici da 225/45 R 18;
  • Head-up Display;
  • Rivestimento in pelle per i sedili;
  • Sedili anteriori riscaldabili;
  • Modulo infotainment con sistema di navigazione mediante display touch TFT Lcd da 10.25”, connettività Apple CarPlay ed Android Auto via cavo;
  • Suite di servizi telematici BlueLink;
  • Impianto audio Krell Premium Sound System ad otto altoparlanti, con subwoofer ed amplificatore esterno;
  • Blind-spot Collision Avoidance;
  • Highway Driving Assist;
  • Intelligent Speed Limit Warning;
  • Rear Cross Traffic Collision Avoidance;
  • Sistema di assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento altri veicoli, ciclisti e pedoni;
  • Smart Cruise Control.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →